RSS

[Books in Movies] Tracks (2013)

10 Ago

Cosa sta leggendo Adam Driver che lo fa ridere così tanto? La risposta è nel film “Tracks – Attraverso il deserto” (2013) di John Curran (in DVD BiM 2014) che ho visto su Prime Video.

Nel 1977 la 27enne australiana Robyn Davidson decide (non ho capito il perché) di partire da Alice Springs per raggiungere l’Oceano: una traversata di quasi tremila miglia nell’Australia desertica.

Raggiunta ogni mese dal fotografo Rick Smolan dell “National Geographic” che le ha sovvenzionato l’impresa, Robyn – rinominata The Camel Lady – alla fine non solo scrive il servizio della rivista ma anche un libro destinato a grande successo in tutto il mondo: Tracks (1980), che la Rizzoli porta in Italia come Tracce (1984) e la Feltrinelli come Orme (1996)

«Sono arrivata ad Alice alle 5 del mattino con un cane, sei dollari e una piccola borsa piena di vestiti inappropriati.»

Così inizia il racconto della Davidson, che nel film di Curran ci viene ritratta come allergica a qualsiasi essere umano, tanto che il povero fotografo sarà trattato da schifo per tutto il viaggio, dovendosi sudare per avere un minimo di rispetto per il suo lavoro. Non rivelo il “trucco” finale per farsi ben volere dalla acidissima Camel Lady, ma ha motivo di sghignazzare in foto.

La scena dura due o tre fotogrammi ma solo in questi due possiamo avere idea del libro che il fotografo sta leggendo. L’autore è sicuramente Robert A. Heinlein, uno dei maestri della fantascienza classica, mentre il titolo è “Tunnel in the Sky” (1955).

La produzione è stata sorprendentemente attenta, così in questa vicenda che si svolge nel 1977 l’edizione inquadrata del romanzo è quella tascabile Pan Books del 1968. Ottima attenzione a non creare anacronismi. Come potete vedere dalla copertina, quella che mostro è in realtà una ristampa del 1973, ma non ho trovato immagini decenti di quella del ’68.

L’unica edizione nota del romanzo in Italia è “La via delle stelle“, Libra Editrice 1971: da allora, incredibilmente, nessun altro editore l’ha ristampato, mentre i soliti due o tre titoli di fantascienza mondadoriana vengono ristampati ogni giorno!

Ecco la trama del romanzo, grazie a UraniaMania:

«La grande tradizione della letteratura avventurosa rivive ne La via delle stelle, un romanzo che è stato avvicinato, di volta in volta, alle opere di Daniel Defoe e di Rudyard Kipling, e che costituisce uno tra gli esempi più famosi e affascinanti delle qualità che hanno fatto di Robert A. Heinlein, vincitore di cinque premi Hugo, il più degno erede della tradizione anglosassone del romanzo di avventura, attraverso il quale è possibile compiere anche un’opera di satira alla società ed esprimere spesso con violenza le proprie idee sul mondo e sulla natura umana.

“La via delle stelle” ci propone l’angoscioso problema di Rod Walker, un giovane del futuro che è costretto a superare un esame indispensabile per accedere alle professioni dei Mondi Esterni, in una Terra che ha conquistato lo spazio grazie all’invenzione delle Porte, tunnel iperspaziali che congiungono immediatamente pianeti distanti tra loro anni-luce.
Si tratta dell’esame di sopravvivenza: ma non si tratta di una nozione teorica. Gli allievi vengono abbandonati su un mondo vergine e lontano, dove dovranno rimanere isolati per giorni e giorni.
Se sopravviveranno, avranno passato l’esame; altrimenti, moriranno, uccisi dalla natura ostile e dalle creature del pianeta. La Terra è sovrappopolata; milioni e milioni di cinesi vengono avviati, come bestiame, su nuovi pianeti; il cibo è razionato; una società pionieristica, rigidamente puritana, ha sostituito i grandi movimenti libertari del ventesimo secolo.

Attraverso le pagine di un’affascinante saga di sopravvivenza, nulla si salva dalla feroce satira heinleiniana: la politica, la democrazia, gli organi rappresentativi, il mito scientifico, tutto viene ridicolizzato alla luce dell’antica filosofia della sopravvivenza che ha spinto i pionieri a colonizzare nuovi mondi…»

L.

– Ultimi “libri nei film”:

 
Lascia un commento

Pubblicato da su agosto 10, 2022 in Books in Movies

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: