RSS

[Books in Movies] X-Files 3×12 (1996)

08 Nov

Altra puntata di “X-Files” (3×12, Scarafaggi, 5 gennaio 1996) in cui vengono mostrati libri, attività che doveva piacere assai a papà Chris Carter.

La particolarità di questa puntata è che per più della metà Dana Scully se ne rimane a casa sua, in contatto telefonico con Mulder, e fra le varie attività in cui la vediamo intenta c’è anche leggersi un grande classico: “Colazione da Tiffany” (Breakfast at Tiffany’s, 1958) di Truman Capote, da cui il celebre film omonimo del 1961 di Blake Edwards, con Audrey Hepburn e George Peppard,

Nel 1959 il romanzo arriva in Italia per Garzanti, che lo presenta ancora oggi in catalogo.

L’edizione tenuta in mano dall’attrice è recente, all’epoca delle riprese, si tratta infatti di quella presentata dalla newyorkese Vintage Books nel 1993, con il titolo Breakfast at Tiffanys and three stories, che contiene anche tre racconti dell’autore:

La casa di fiori” (The House of Flowers, da “Mademoiselle”, aprile 1951)

Una chitarra di diamanti” (A Diamond Guitar, da “Harper’s Bazaar”, 1950)

Un ricordo di Natale” (A Christmas Memory, da “Mademoiselle”, dicembre 1956)

Tutti e tre i racconti sono apparsi in Italia già nella prima edizione Garzanti del romanzo.

L.

P.S.
Passate da Sam Simon per la recensione dell’episodio.

– Ultimi “libri nei film”:

 
5 commenti

Pubblicato da su novembre 8, 2021 in Books in Movies

 

Tag:

5 risposte a “[Books in Movies] X-Files 3×12 (1996)

  1. Vasquez

    novembre 8, 2021 at 9:54 am

    Questa è la puntata con Bambi, giusto?
    Prima o poi devo recuperare “Colazione da Tiffany”. Forse però comincio dal libro 😛

    Piace a 2 people

     
    • Lucius Etruscus

      novembre 8, 2021 at 10:18 am

      Sì, è la puntata dove mezzo copioen di Scully consiste nella sola frase «Si chiama Bambi?» 😀
      Il film con la Hepburn l’ho visto da ragazzo e mi ha annoiato a morte, non sento il desiderio di approfondire l’argomento.

      Piace a 2 people

       
      • Sam Simon

        dicembre 12, 2021 at 12:27 PM

        Her name’s Bambi? Ahahahah! Geniale Darin Morgan… :–D

        Grazie del link!!! :–)

        Piace a 1 persona

         
  2. Kukuviza

    novembre 10, 2021 at 9:45 am

    Non ce lo vedevo come titolo da Scully. Non l’ho mai letto, essendo di Capote forse dovrei provare. Il film non mi ha mai preso però, ma forse il libro è diverso.

    Piace a 2 people

     
    • Lucius Etruscus

      novembre 10, 2021 at 9:46 am

      Essendo un’edizione recente, più che “da Scully” mi sembra un lancio pubblicitario in piena regola 😛

      "Mi piace"

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: