RSS

X-Files (3×20) Dov’è la verità? (X-Lucius)

08 Ott

La nostra amica Vasquez è leggerissimamente appassionata della serie TV “The X-Files” e, scherzando con lei, ho fatto un commento frizzante di troppo sulla celebre serie – che notoriamente non ho mai amato – e per pagare pegno ho accettato di vedere alcuni episodi particolarmente “pseudobiblici”, scoprendo tali e tante chicche che devo per forza lanciare la rubrica “The X-Lucius“!

Ecco, a puntate, i “casi X” che Vasquez mi ha sottoposto.


“Dov’è la verità?”
(3×20, 12 aprile 1996
In Italia: 3 dicembre 1996)

La scorsa settimana ho presentato una pubblicità apparsa sulla rivista “Fangoria” nel gennaio 1998, riguardante due modellini creati in omaggio ad altrettante creature della serie “X-Files”: la ripresento per chi se la fosse persa.

da “Fangoria” n. 169 (gennaio 1998)

Se il Flukeman era il noto protagonista dell’episodio 2×02, mi chiedevo chi fosse quell’«Abducted Smoking Alien» pubblicizzato nella stessa pagina: subito Vasquez è giunta in soccorso, segnalandomi la creatura tra i folli protagonisti del geniale episodio 3×20.

Ebbene sì, anche gli alieni fumano sigarette!

Sarà mica parente del Fumatore in nero? Di sicuro è un alieno disperato, visto che continua a ripetere «Non può essere vero, non può essere vero» (This is not happening), assumendo la posizione ritratta nel modellino in questione.

L’alieno in realtà è solo una proiezione mentale indotta nei testimoni oculari… o forse siamo noi umani una proiezione mentale indotta negli alieni? L’episodio scritto da Darin Morgan è un delizioso gioco ad incastri dove realtà e fantasia si fondono, e tutto questo crea… “libri falsi”.

Si allunga la lista degli pseudobiblia di “X-Files”, grazie all’opera narrativa di Jose Chung (Charles Nelson Reilly).

Lo scrittore sta raccogliendo informazioni per un suo futuro libro sul tema dei rapimenti alieni, e visto che l’agente Scully è una sua grandissima ammiratrice perché non consultarla sull’argomento? Che poi… è pure stata rapita, chi meglio di lei?

Il candidato Caligarian” (The Caligarian Candidate), «Uno dei migliori gialli mai scritti»; “Il Buddha solitario” (The Lonely Buddha), «uno dei miei romanzi preferiti»: Scully non fa nulla per nascondere l’adorazione per l’opera di Jose Chung. Ma di questo ho già parlato, qui mi preme ricordare anche un altro “libro falso” citato in questo episodio, sebbene sia solo a livello di manoscritto.

Tra i pittoreschi personaggi dell’episodio c’è Roky Crikenson (William Lucking), che ha assistito non solo ad un rapimento alieno ma che è stato anche visitato da due misteriosi Uomini in Nero, i qual gli hanno intimato di non divulgare il suo scritto di denuncia “The Truth About Aliens“, che prontamente Roky fa girare, spedendolo anche all’agente di Jose Chung. E meno male che era stato minacciato per tenerlo segreto!

Sebbene nessuno lo prenda sul serio, comunque sia Jose Chung che il nostro Fox Mulder leggono attentamente il lavoro di Roky, il che temo sarà il massimo di pubblico che raggiungerà il suo scritto.

Abbiamo anche uno pseudo-video! Mentre infatti Scully esegue un’autopsia su un sedicente alieno – che poi invece si scoprirà essere un tizio qualunque mascherato da omino grigio – qualcuno riprende l’intera scena e la spedisce alla redazione di Stupendous Yappi (Jaap Broeker), che è una sorta di Roberto Giacobbo! Con enfasi esagerata e tensione posticcia il presentatore trasforma in spettacolo – con relativa videocassetta – la finta autopsia aliena, guardandosi bene ovviamente dallo specificare che quello sul tavolo è tutto tranne che un omino grigio.

Una curiosità. L’attore danese che interpreta Stupendous Yappi a parte qualche ruolo di comparsa di solito per mestiere fa lo stand-in, cioè quello che durante le riprese prende il posto di un attore principale quando non è inquadrato.di viso, così da sgravare il volto noto dall’impegno di scene dove in realtà la sua presenza non è necessaria. Per esempio nella serie televisiva “The Crow” (1998) quando vedete inquadrato di spalle il protagonista Mark Dacascos… in realtà è Jaap Broeker!

Insomma, un episodio ricchissimo di idee folli deliziose, “libri falsi” pubblicati e manoscritti, pseudo-video con finte autopsie aliene, uno pseudo-scrittore che tornerà in “Millennium” a vedersela con Lance Henriksen e un povero alieno in gabbia, che fuma per amore o per rabbia: cosa chiedere di più ad una serie televisiva?

Ringrazio Vasquez per il contagio memetico e ricordo che l’amico SamSimon sta recensendo tutti gli episodi di “X-Files”.

L.

da “La Stampa” del 3 dicembre 1996

– Ultimi post simili:

 
10 commenti

Pubblicato da su ottobre 8, 2021 in Uncategorized

 

Tag:

10 risposte a “X-Files (3×20) Dov’è la verità? (X-Lucius)

  1. Vasquez

    ottobre 8, 2021 at 9:05 am

    E poi dicono che la realtà supera la fantasia…no, mi dispiace, è la fantasia che supera sé stessa diventando realtà e facendo “ciao ciao” con la manina.
    Il titolo “The Truth About Aliens” fa sospettosamente il verso a “The Truth About Charlie” film uscito sei anni dopo questo episodio. È l’inutile remake del film “Sciarada” del 1963 che è appunto un gioco a incastro come questo episodio di X-Files, dove muoiono tutti in pigiama e tale Herman tiene la sua “ruota di scorta” in una valigia sopra l’armadio. Il film è un continuo sovrapporsi di verità e bugie con una Audrey Hepburn assolutamente deliziosa. Non c’entra niente qui ma lo voglio dire lo stesso (perché adoro le citazioni 😛) sperando che il padrone di casa non mi cacci a pedate: “Sciarada” è citato spudoratamente nell’episodio 7×12 di “Criminal Minds” con Dina Meyer come guest star.

    Mulder e Scully hanno conosciuto il favoloso Yappi nell’episodio 3×04 “Previsioni”, che credo sia il mio preferito, solo che non mi va di dirlo perché vorrebbe dire “declassare” tutti gli altri, ma trovo che “Previsioni” sia splendido a prescindere.

    Grazie Lucius, scusa le divagazioni 😛

    Piace a 1 persona

     
    • Vasquez

      ottobre 8, 2021 at 9:06 am

      P.S. Ormai ti escono in rima in automatico, i riassuntini 😀

      Piace a 1 persona

       
      • Lucius Etruscus

        ottobre 8, 2021 at 9:28 am

        Spero sia noto anche fuori Roma il proverbio “uccello in gabbia fischia per amore o per rabbia?”

        Piace a 1 persona

         
      • Vasquez

        ottobre 8, 2021 at 9:36 am

        Ah ecco, no io non l’avevo mai sentito ma questo non vuol dire niente.

        Piace a 1 persona

         
    • Lucius Etruscus

      ottobre 8, 2021 at 9:28 am

      Appena spunto un po’ di spunti che mi hai dato, spuntano altri spunti da spuntare, che mi danno la spinta a continuare a spizzare questa serie 😀
      Ora devo assolutamente vedermi il Favoloso Yappi (che sembra un cibo per cani!) dell’episodio 3×04!

      Piace a 1 persona

       
      • Vasquez

        ottobre 8, 2021 at 9:38 am

        Dimmi tu: come si fa a non amare questa serie?!?

        Piace a 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        ottobre 8, 2021 at 9:39 am

        E’ come per Bach: io vivo per X-Files! 😀
        Scherzi citazionistici a parte, per fortuna quei due modellini risalgono al 1997, perché ora avrei davvero una gran voglia di avere un alieno fumatore in gabbia sulla mia scrivania!!!

        Piace a 1 persona

         
      • Vasquez

        ottobre 8, 2021 at 9:49 am

        Lo trovo fantastico! Magari con l’interruttore che gli fa ripetere ossessivamente quella frase 😀

        Piace a 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        ottobre 8, 2021 at 9:50 am

        ahaha dopo un po’ però darebbe alla testa e farebbe vedere davvero gli omini grigi 😀

        Piace a 1 persona

         

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: