RSS

Your Woman (1997-2021)

01 Ott

Di solito è segno di vecchiaia quando si ripensa con tenerezza “ai bei tempi andati”, e quando – come cantava Elton John – si va a dormire col passato, ma visto che in un ristretto numero di anni mi sono ritrovato nelle classifiche musicali la stessa campionatura di quand’ero giovane, viene naturale ripercorrere il “contagio” di un ritornello ricorrente.

Tra il 2018 e questo 2021 sono tornato indietro nel tempo al 1997, quando nell’autoradio della mia Panda 1000 Fire bianca girava a tutto volume la musicassetta su cui avevo registrato “Your Woman” di White Town.

Onestamente mi sembra più un video rifatto, quello di seguito, ma forse perché lo ricordo dalla TV del 1997, tutto sfocato e “quadrato”.

Stando a Wikipedia il brano già di suo utilizzava materiale precedente, cioè campionava il ritornello di “My Woman” (1932) di Lew Stone & his Monseigneur Band, ma per me che ascoltavo il brano in vetta a tutte le classifiche era qualcosa di gagliardo e nuovo, grazie anche al particolarissimo videoclip: registrato da TV, era proprio dal videoclip che avevo estratto l’audio per la musicassetta. Sin dalla fine degli anni Ottanta in casa avevamo la TV collegata all’AUX dello stereo, quindi da tempo avevamo l’abitudine di registrare su cassetta qualsiasi canzone ci piacesse da film o altro.

Nel 2005 mi sono perso il rfacimento di Tyler James, ma non mi sembra ci sia da dispiacersene troppo.

Arriviamo al 2017, quando il primo singolo dei KUSH KUSH vince un disco di platino, con il titolo “Fight Back with Love Tonight“. Solo nel 2018 scopro il brano, che finisce subito nelle mie raccolte per ovvi motivi “nostalgici”; visto che campiona lo stesso brano di My Woman che era stato campionato nel 1997.

Arriviamo finalmente al giugno 2021 e questo ritornello non accenna a diminuire la sua carica virale, infatti finisce in “Love Again” di Dua Lipa, il cui videoclip dovrebbe vincere un premio per la Grande Bruttezza.

Questo post poteva finire qui, e infatti così l’avevo pensato per pubblicarlo lunedì 27 settembre, ma poi alcuni ritardi mi hanno spinto a rimandarlo a questo venerdì 1° ottobre. L’Universo è intervenuto, e così proprio lunedì 27, mentre mi annoiavo su Prime Video con l’orripilante “Birds of Paradise” (2021) di Sarah Adina Smith, una robaccia americana ambientata a Parigi, d’un tratto… parte a sorpresa un’altra versione del brano dei White Town: “Your Woman” (2014) di GYM.

Quanti altri giovani cantanti stanno valutando l’idea di usare ancora quella campionatura? Spero che nel 2032 si festeggi il centenario della sua nascita con un concerto tutti assieme: tutti i cantanti che l’hanno riproposta si ritrovano sul palco e ognuno suona la sua versione.

L.

 
2 commenti

Pubblicato da su ottobre 1, 2021 in Uncategorized

 

2 risposte a “Your Woman (1997-2021)

  1. Vasquez

    ottobre 2, 2021 at 10:49 am

    Che cosa hai tirato fuori! Mi ricordo sia la canzone che il video di “Your Woman” e quelli che mi sembravano violini ipnotici e invece wikipedia mi dice che è l’oboe…non si finisce mai d’imparare 😛
    Ed ecco da dove viene quella di Dua Lipa. Che ad essere sincera non mi dispiaceva, con quel “goddamn” ripetuto esasperando le consonanti, ma adesso il video mi ha cambiato l’impostazione mentale: non riuscirò più ad ascoltarla con le stesse orecchie…

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      ottobre 2, 2021 at 11:00 am

      In effetti anch’io dopo averla sentita ripetutamente in audio quando poi ho visto il video, capolavoro di orripilanza, ho avuto una crisi: per riascoltare la canzone dovrò dimenticarmelo e non sarà facile! 😀

      Piace a 1 persona

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: