RSS

[Books in Movies] Uncle Frank (2020)

24 Set

Mi è capitato di vedere su Prime Video il film “Zio Frank” (Uncle Frank, 2020) scritto e diretto da Alan Ball.

Siamo nel 1973 e il film si apre con una riunione familiare, in cui la giovane Beth (Sophia Lillis) entra in una stanza e trova le cugine intente a leggere sogghignando un passo audace dal romanzo “Il padrino” (The Godfather, 1969) di Mario Puzo, nella prima edizione Putnam (disponibile in digitale italiano per Corbaccio 2015).

«Poi lui le mise le mani dietro il sedere e la sollevò. Lei fece un sobbalzo»
(Then he placed both hands behind her buttocks and lifted her. She gave a little hop…)

È un passo del primo capitolo, con la di Lucy e Sonny al matrimonio. «È spinta» (It’s so dirty) commenta intrigata Beth, ma le sue cugine le rispondono acide che lei è troppo giovane per leggere quel libro. Ma la giovane, quasi per dispetto e per dimostrare che il libro l’ha già letto, persiste e dice che la parte che le piace di più è quando:

«lei stringe la sua mano sul muscolo duro e turgido»
(Her hand closed around an enormous blood-gorged pole of muscle)

La parte che Beth trova più intrigante è che… «non è un muscolo!» È la prima volta che sento citare questo noto romanzo di Puzo in chiave “pruriginosa”.

Più avanti Beth incontra il co-protagonista del film, lo zio Frank (Paul Bettany), intanto a leggere una copia americana della “Madame Bovary” (1856) di Gustave Flaubert che purtroppo non sono riuscito ad identificare.

L.

– Ultimi post simili:

 
Lascia un commento

Pubblicato da su settembre 24, 2021 in Books in Movies

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: