RSS

[Pseudobiblia] Frozen – Stazione Erebus (1998)

27 Ago

Dopo averlo recensito sul Zinefilo, presento anche qui il film “Frozen – Stazione Erebus” (Sometimes They Come Back… for More, 1998) di Daniel Berk, comprato dalla RAI nel 2000 solo per farlo sparire per sempre, com’è sua abitudine.

Nella stazione antartica protagonista a forza di trivellare è stato scoperto “qualcosa” che ci viene ben raccontato, semplicemente a un certo punto il dottore ha iniziato ad operare riti satanici per aprire le porte del mondo nientemeno che a Satana in persona, e per farlo – lo sanno tutti – un grimorio è fondamentale.

Il libro è graficamente un guazzabuglio di disegni che ricorda molto il Manoscritto di Voynich, non escludo anzi che ne sia la fonte primaria, anche se nel delirante filmaccio non ci viene spiegato se il libro sia stato trovato tra i ghiacci o fatto dal dottore, non si sa quando. Di sicuro ha usato una fonte pacchiana per il titolo…

Questo libro demenziale è scritto in una lingua sconosciuta che però qualcuno ha tradotto: allora non è sconosciuta! E chi l’ha tradotto? Troppe domande per un filmaccio fetente che di umano ha ben poco. Ecco invece la “traduzione” di un passaggio:

«Se un demone completa un circolo di otto durante il giorno del portale, un giorno che viene solo una volta ogni mille anni, può egli stesso evocare Satana. Il demone, o un altro del suo stesso sangue, devono riunire sei esseri umani, marchiarli con il segno di Satana e sacrificare il loro sangue umano mescolato nella cerimonia del pentacolo al momento stabilito, e lo stesso Satana passerà attraverso il portale e regnerà supremo su tutta la terra.»

Guarda caso hanno tradotto proprio le righe che riassumono la trama del film…

La produzione è già abbastanza pezzente di suo, non potevano certo permettersi un oggettista di scena che sapesse costruire uno pseudobiblion più “saporito”, quindi tocca accontentarci di miseri disegnini colorati su sfondo bianco: questi demoni sono davvero pigri!

Ma Satana… fa il gesto della vittoria???

Nella vicenda il libro viene citato e abbandonato in pochi secondi, serve solo per far capire allo spettatore la trama che non viene mai spiegata, come non viene mai spiegato nulla. Satana è un dilettante, in confronto alla demoniaca possessione di certi sceneggiatori cialtroni.

L.

– Ultimi “libri falsi”:

 
4 commenti

Pubblicato da su agosto 27, 2021 in Pseudobiblia

 

Tag:

4 risposte a “[Pseudobiblia] Frozen – Stazione Erebus (1998)

  1. Alessandro Montani

    agosto 27, 2021 at 7:46 am

    Dici bene che il filmaccio non ha nulla di umani: è diabolico.

    Piace a 1 persona

     
  2. Madame Verdurin

    agosto 27, 2021 at 11:37 am

    Probabilmente hanno usato come prop la sceneggiatura stessa XD

    Piace a 2 people

     
    • Lucius Etruscus

      agosto 27, 2021 at 11:39 am

      ahaahah non ci ho pensato! E’ vero, quel librone potrebbe benissimo essere un vero libro satanico usato come sceneggiatura 😀

      Piace a 1 persona

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: