RSS

Sono primadosato!

07 Giu

In un periodo in cui parole ed espressioni inglesi ci invadono senza sosta, mi arrogo il diritto di inventare parole italiane: sono dunque primadosato, cioè ho ricevuto la prima dose del vaccino anti-COVID-19 della AstraZeneca.

Come si vede dalla foto in alto, ho scelto il centro vaccinale della Stazione Termini di Roma (piazzale dei Cinquecento) per l’ovvia comodità di poterla raggiungere con il treno regionale che passa sotto casa mia, in provincia.

L’installazione della Croce Rossa è molto grande e ben strutturata, c’è un solo problema: gli appuntamenti partono dalle 8.00… ma la struttura apre alle 8.10. Quando arrivo, intorno alle 8.00 – proprio per evitare di stare lì assembrato – sono tutti già assembrati, anche per via di un altro problema.

Per chi non fosse mai stato a piazzale dei Cinquecento, parliamo di una piazza gigantesca, è impossibile avere problemi di spazio in una struttura del genere, ma certo se si posiziona l’entrata in un minuscolo angolino di un metro quadrato, delimitato da una strada a fortissima percorrenza – e che si sappia, i tassisti di Roma ti schiacciano senza pensarci su! – poi non ci si può lamentare se tutti si assembrino.

Quando alle 8.10 due operatrici aprono una struttura che aveva dato appuntamento alle 8.00, intimano a tutti di allontanarsi, e una volta creato un minimo di distanziamento… iniziano a leggere i nomi dei vaccinandi con un tono di voce che neanche un pipistrello avrebbe avvertito. Che senso ha chiamare i nomi di chi ha già un appuntamento preciso? E perché a farlo sono state chiamate due operatrici dalla voce più esile possibile? Ovviamente tutti noi distanziati non sentivamo una mazza, provando a far rimbalzare i nomi, storpiandoli. Alla fine, com’era facile prevedere, sono stati chiamati esattamente quelli che avevano preso l’appuntamento e quindi non avevano alcun bisogno di essere chiamati per nome.

Alle 8.20 il giovin dottore che deve “schedarmi” si sta ancora mettendo il camice, e una volta finita tutta l’operazione, mentre mi alzo per passare alla fase successiva, arriva una sua collega, dottoressa vestita da spiaggia che saluta tutti allegramente. Quindi gli appuntamenti iniziano alle 8.00 ma i dottori arrivano alle 8.30. Per fortuna sono tanti nella stanza e non tutti ritardatari.

L’atto della vaccinazione è velocissimo, roba di secondi, la dottoressa è simpatica e bravissima, ma le sue rassicurazioni non mi aiutano nei quindici minuti in cui bisogna aspettare per eventuali reazioni allergiche: davvero il momento peggiore del processo. Sei lì che cerchi di pensare ad altro per non auto-suggestionarti ma non è facile. A un certo punto sento una vampata di calore: ecco, è fatta, arriva la reazione, oggi scoprirò di essere allergico a qualche elemento di questo vaccino, oppure rientro nella parte sbagliata delle statistiche, quella percentuale per cui comunque i vantaggi superano gli svantaggi. Non è così, se lo “svantaggio” tocca a noi. Per fortuna la vampata passa in un attimo, ma fiacca la mia sicurezza in tutta l’operazione.

Non mi si gonfia il braccio, non ho dolori di sorta, nessuno degli effetti collaterali che mi sono stati elencati è apparso, quindi già nel pomeriggio ho dimenticato tutto ed è diventato un giorno normale. Finché a un certo punto mi sento un po’ strano, e intorno alle sei ho 37 di febbre: va be’, ci sta, la dottoressa mi aveva parlato di febbre per magari un paio di giorni quindi lo accetto. Quando un’ora dopo il termometro segna 39,2 sono già meno propenso ad accettarlo.

Mi sono vaccinato giovedì mattina e mi erano stati preventivati due giorni di malessere, e in effetti fino a tutto il venerdì successivo sono stato sotto un treno, con febbre alta tanto che la Tachipirina a malapena riusciva a scalfirla. Però poi è arrivato sabato e mi sono detto: è finita, sono passati i due giorni. Ma tutto sabato c’è stata debolezza, febbriciattola (37,5) e rincoglionimento generale, anche perché sono rimasto digiuno per tutto venerdì e non aiuta la lucidità. Poi domenica sembravo essere fuori dal tunnel, assenza totale di febbre… ma scarso appetito e sudorazione fuori dal comune, che scopro essere due dei sintomi vaccinali meno comuni. Ti pare che non beccavo le “versioni rare”?

Quindi i due giorni di malessere sono stati quattro, sperando che questo lunedì abbia finito il mio percorso vaccinale, ma soprattutto sperando che la seconda dose d’agosto non mi regali ancora queste grandi emozioni!

La cosa assurda è che io faccio il vaccino antinfluenzale ogni anno, sin da quando ne ho memoria, e non ho mai avuto alcun problema: speravo di essere “vaccinato per i vaccini”! La cosa assurda è che i miei genitori hanno fatto lo stesso vaccino e a malapena si sono accorti degli effetti: quindi è proprio un mio difetto personale.

Ad agosto per scoprire se anche la seconda dose mi sbatterà a terra come la prima.

L.

 
30 commenti

Pubblicato da su giugno 7, 2021 in Ricordi

 

30 risposte a “Sono primadosato!

  1. Chef V.

    giugno 7, 2021 at 7:09 am

    💪😜🤞🍀🍀🍀 …m’hai fatto sudà freddo solo alla lettura😅👎fra 2 settimane sapró dirti🤞🍀🍀🍀😷👊

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      giugno 7, 2021 at 7:36 am

      A quanto pare sono un caso abbastanza raro, le persone primadosate che conosco non hanno avuto se non lievi fastidi, ma certo ognuno è un mondo a sé e reagisce a modo proprio. In bocca al lupo e torna a farci sapere 😉

      Piace a 1 persona

       
  2. Sam Simon

    giugno 7, 2021 at 7:12 am

    Mi dispiace per i quattro giorni di disagio, però dai, almeno sei a metà dell’opera e tra poco non ti dovrai più preoccupare di questo virus orribile, si spera! :–)

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      giugno 7, 2021 at 7:42 am

      Il mio stile di vita prevede l’auto-isolamento sociale, quindi io ero in quarantena molto prima della pandemia, adottavo il distanziamento sociale prima i TG imparassero questa strana espressione nella lingua sbagliata (essendo italiano!) perciò ero già un “soggetto sicuro” semplicemente perché allergico alla gente 😀
      Scherzi a parte, ci sarà sempre da preoccuparsi di un virus diventato parte della nostra vita come l’influenza stagionale: arriveranno nuove varianti non più gestibili e dovremo fare nuovi vaccini, come ne facciamo ogni anno per la semplice influenza (quella che uccide “solo” 200 italiani l’anno), spero almeno che i prossimi vaccini anti-COVID non mi strapazzeranno così forte.

      Piace a 1 persona

       
      • Sam Simon

        giugno 7, 2021 at 7:53 am

        Si, molti prevedono che diventerà un appuntamento annuale questo vaccino anti covid, e che il virus resterà nelle nostre vite, in un modo o nell’altro. Più che altro speriamo non ne salti fuori uno ancora più mortífero!

        Piace a 2 people

         
      • Lucius Etruscus

        giugno 7, 2021 at 8:54 am

        Se stiamo attenti come facciamo con i rifiuti tossici che riversiamo nei mari, allora siamo a cavallo! 😀

        Piace a 2 people

         
  3. Cassidy

    giugno 7, 2021 at 8:39 am

    Ho sentito di persone che sono state strapazzate per benino, ma malgrado tu ed io prediligiamo già una vita da quarantena (prima che fosse di moda farlo) hai fatto bene e non vedo l’ora di farlo anche io questo vaccino, come sempre l’organizzazione di uno strambo Paese a forma di scarpa trova il modo di ammucchiare persone anche in una piazza così. Cheers!

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      giugno 7, 2021 at 8:57 am

      Il mio ufficio stava organizzando una vaccinazione interna, ma temo che avrebbe usato dosi scadute raccolte agli angoli degli ospedali: mi fido di più della Croce Rossa 😀
      Continuo a fare vita distanziata e quarantenata ma questo indipendentemente dal virus 😛

      "Mi piace"

       
  4. Il Moro

    giugno 7, 2021 at 8:58 am

    Grande, ti becchi anche le edizioni variant dei malesseri da vaccino! collezionista fino in fondo!

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      giugno 7, 2021 at 9:01 am

      ahahah vero! ^_^
      E pensa che stamattina mi sono svegliato con il braccio che mi fa male, proprio dove mi è stata fatta la puntura… a quattro giorni di distanza! ma che senso ha? Mi è toccato il vaccino pazzerello…

      "Mi piace"

       
  5. Emanuele

    giugno 7, 2021 at 9:35 am

    Pazzo! 😁
    Come ho detto al conte Gracula: fate fate, fate da cavie che poi appena finisce la sperimentazione lo faccio anche io… col cazzo! 😝
    Mi hai fatto morire con quella che chiamava i nomi da fuori, ho immaginato la negretta di Scuola di Polizia 😂

    Piace a 2 people

     
    • Lucius Etruscus

      giugno 7, 2021 at 9:58 am

      Il livello di voce era identico! 😀
      Non credere, io ho fatto lo stesso ragionamento: ho diversi milioni di italiani che hanno fatto da cavie per me, da diversi mesi, quindi alla chiamata della mia generazione mi sentivo abbastanza sicuro 😛

      Piace a 2 people

       
    • Conte Gracula

      giugno 7, 2021 at 5:53 PM

      Sottovaluti i vantaggi del vaccino: poter leggere i fumetti in digitale scaricandoli direttamente nel piloro!

      Piace a 2 people

       
  6. Madame Verdurin

    giugno 7, 2021 at 11:11 am

    Mi dispiace per la disavventura e i fastidi che hai avuto, spero che ora tu stia bene! Comunque un grande passo è stato fatto, e secondo me il rischio più grande l’hai corso nel piazzale della stazione, io ogni volta che lo attraverso mi faccio il segno della croce… Anche io primadosata e fastidi praticamente zero… dai che alla prossima dose prendo il treno e vengo a Roma (rischiando di nuovo la vita per uscire dalla stazione) 🙂

    Piace a 2 people

     
    • Lucius Etruscus

      giugno 7, 2021 at 11:14 am

      In effetti lì le macchine (e i taxi) sono molto più pericolose delle reazioni ai vaccini 😀

      "Mi piace"

       
  7. Celia

    giugno 7, 2021 at 11:11 am

    Lieta che ti sia ripreso, sperando che la seconda dose sia altrettanto superabile 😉 Per conto mio, aspetto di leggere altri resoconti come il tuo, ed un altro paio d’anni presumibilmente: quando i talk avranno smesso infine di parlarne, mi leggerò un po’ di paper, fletterò i muscoli e sarà nel vuoto.

    Piace a 1 persona

     
    • Celia

      giugno 7, 2021 at 11:11 am

      sarò.

      Piace a 1 persona

       
    • Lucius Etruscus

      giugno 7, 2021 at 11:17 am

      I talk show grufoleranno sempre nel fango, quindi temo non arriverà mai il momento in cui daranno uno sguardo lucido sul fenomeno. Finora a quanto pare è raro che l’AstraZeneca dia effetti collaterali fastidiosi come quelli che sto vivendo tuttora, e devo pure ringraziare perché questa marca è tristemente famosa per effetti collaterali decisamente più “fatali”!
      Visto che il Covid rimarrà nella nostra vita, come l’influenza stagionale, spero che i vaccini seguano lo stesso iter e siano ogni anno migliori anche dal punto di vista della gradevolezza delle reazioni 😉

      Piace a 2 people

       
      • Celia

        giugno 7, 2021 at 11:19 am

        Esatto: anche se ci saranno sempre nuove varianti, la base del vaccino e del metodo di produzione fra un po’ potrà dirsi se non sicura, almeno testata decentemente.
        A quel punto aggiungerlo alla solita antinfluenzale non mi preoccuperà.

        Piace a 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        giugno 7, 2021 at 11:36 am

        Anni fa mi è capitato di avere qualche linea di febbre dopo l’antinfluenzale, ma giusto un accenno, però da anni ormai il vaccino annuale non mi dava alcun problema. Spero che arriverò a quel punto col vaccino anti-Covid.

        Piace a 1 persona

         
      • Celia

        giugno 7, 2021 at 11:48 am

        Te lo auguro. Io un problema con l’antifluenzale l’ho pure avuto (il braccio sinistro, all’inizio normalmente dolorante, ha poi perso in modo permanente forza e funzionalità rispetto a prima), e ciononostante continuo a farla. Per questo la considero solo una questione di tempo (il fattore C è sempre all’opera, ma su quello non possiamo agire 😉 )
        Chissà che non ci si trovi insieme in piazza dei Cinquecento! Mi riconoscerai: sarò quella col mitra in spalla, per tener lontani gli assembristi 😀

        Piace a 2 people

         
      • Lucius Etruscus

        giugno 7, 2021 at 11:50 am

        ahahaa allora sarà facile riconoscerti 😀

        Piace a 1 persona

         
  8. Conte Gracula

    giugno 7, 2021 at 5:52 PM

    Ho letto la tua disavventura nel quarto d’ora d’osservazione dopo il vaccino XP
    Mi spiace per le rotture, spero che non tocchino pure a me…
    Comunque, ora ho il 5G in corpo, devo aspettare solo la portabilità del numero e via, quando vorrò scrivere, potrò usare il vecchio editor con la forza del pensiero!

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      giugno 7, 2021 at 6:10 PM

      ahahah io non avrei mai letto un post del genere in quei 15 eterni minuti, in cui ero focalizzato solo su eventuali sintomi di esplosioni interne! 😛
      Comunque perché con tutto il 5G che ho in corpo il cellulare prende così poco? 😀

      Piace a 1 persona

       
      • Conte Gracula

        giugno 7, 2021 at 6:14 PM

        Mi hai fatto ridere con la storia della piazza mortale, quello sì XD per il resto, più che strizza ho provato dispiacere, io di difforme dal resto della popolazione ho solo il carattere, per il resto non sono speciale ^^

        Piace a 1 persona

         
      • Conte Gracula

        giugno 7, 2021 at 6:14 PM

        Per il 5G, inizio a pensare che fosse solo propaganda, mannaggia!

        Piace a 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        giugno 7, 2021 at 6:32 PM

        maledetto internet che promette e non mantiene 😛

        Piace a 1 persona

         
  9. Kukuviza

    giugno 10, 2021 at 5:23 PM

    Oddio che ansia che mi hai fatto venire!!!!
    Comunque piuttosto ridicolo l’assembramento iniziale con dottoressa che faceva l’appello. Alla faccia della privacy, poi! Non avevo mai sentito questa procedura

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      giugno 10, 2021 at 5:25 PM

      Temo che sia una procedura che si usa solo alla Stazione Termini, forse non erano infermiere ma guarda-stazione 😀

      "Mi piace"

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: