RSS

[Pseudobiblia] Le pagine dell’amore (2017)

26 Apr

Il 5 marzo 2021 è andato in onda su TV8 uno dei consueti filmetti romantichelli dell’emittente, “Le pagine dell’amore” (Happily Never After, 2017) di David S. Cass sr., ma stavolta credo sia un divertente sguardo su un aspetto sociale forse poco dibattuto: lo “scambio dei sessi”.

Protagonisti sono infatti due scrittori di successo, ma già nei titoli di testa ci vengono presentati con caratteri contrapposti e ben lontani dagli stereotipi vecchio stampo: diciamo che sono scrittori “moderni”.

Abbiamo <b (Danielle Savre) che si allena tirando di boxe ed è un’apprezzata autrice di «romanzi criminali» (così almeno rende il doppiaggio italiano), come per esempio “King of Crime“, di cui vediamo la copertina trasformata in poster nella casa dell’autrice.

Dall’altra parte c’è Josh (Rick Cosnett), tenerone puffoloso che si allena con i videogiochi puffolosi e scrive romanzi orsacchiottosi secernendo coniglietti da ogni poro: le avventure del suo Jimmy Calzino di Spugna (Jimmy Sweatsock) sono al primo posto delle vendite. Di quali vendite? Credo degli psicofarmaci.

I due scrittori condividono un burrascoso passato in comune, ma condividono anche l’agente Gene (il bravo Ted McGinley, volto televisivo dalla carriera sterminata) della Roxbury Publishing, agente che ora si ritrova a fare da elemento catalizzatore fra i due caratteri contrapposti.

Quando Josh e Kate stavano insieme avevano scritto a quattro mani un romanzo di grande successo, “La cantina magina” (Magic Cellar), ma poi con la separazione ognuno ha intrapreso generi diversi.

Ora l’editore vuole assolutamente un seguito di quel romanzo, quindi l’agente Gene spinge i suoi due autori a tornare a collaborare. Come potrà la seria e concreta Kate accettare nel suo austero studio di scrittrice quel bambinone giocoso di Josh?

La trama procede con i due ex amanti che fingono di stuzzicarsi a vicenda ma l’abbiamo capito tutti che entrambi covano l’ammmmòre, mentre Kate viene raggelata dal rifiuto della casa editrice del suo nuovo romanzo: nasce il serio dubbio che la donna funzioni come scrittrice solo quando è in coppia con Josh, e quindi è una colpo terribile all’autostima indipendente della donna forte che Kate rappresenta.

Tranquilli, tutto si risolverà per il meglio, ma seguendo curiosamente un razzistico stereotipo paternalistico: è solo quando l’uomo dice di avere fiducia in lei, la donna prende coraggio. Ma come, il film è tutto improntato sull’indipendenza psicologico-lavorativa della donna e poi ha bisogno che l’uomo creda in lei per farcela? In che tempi confusi viviamo…

In mezzo ad altre due storielle parallele che non c’entrano una mazza e sembrano prese da un altro film – probabilmente un’allungatura perché la storia principale è così minuscola che non si arrivava ai canonici ottanta minuti – Josh e Kate decidono di scrivere due libri in contemporanea: “Return to Magic Cellar” per far contenti i lettori, e “Mob Money“, uno studio su un boss mafioso appena arrestato che Kate voleva tanto scrivere. Ovviamente entrambi ai primi posti delle classifiche di vendita.

Guardate questa foto in alto, i due personaggi sono in posa mentre un loro amico scatta loro una foto. Poi viene mostrata la foto… ed è diversa! Come a dire che la finzione di questo film va così oltre da essere doppia!

La totale superficialità del filmetto supera anche il cattivo di gusto a cui TV8 ci ha abituato, ma almeno la parte letteraria è stata divertente.

Chiudo con una curiosità deliziosa. Ad un certo punto Kate va in una libreria e nel reparto dell’usato trova il suo libro al fianco di due volumi firmati da Tom Stanfield: An Open Heart e The Diary… cioè il falso autore e i falsi libri protagonisti del film “Cercasi Michael disperatamente” (2014), anch’esso della Larry Levinson Productions!

Come negli anni Trenta amici scrittori (Lovecraft, Bloch, e altri) si scambiavano pseudobiblia, citando l’uno i “libri falsi” inventati dall’altro, così oggi succede nei filmetti romantichelli, che in fondo sono il perfetto corrispettivo di “Weird Tales”: intrattenimento a basso costo per lettori di bocca buona.

L.

– Ultimi cine-scrittori:

 
7 commenti

Pubblicato da su aprile 26, 2021 in Pseudobiblia

 

Tag: , ,

7 risposte a “[Pseudobiblia] Le pagine dell’amore (2017)

  1. Madame Verdurin

    aprile 26, 2021 at 9:23 am

    Vuoi dire che questi tuoi film romantichelli stanno in realtà costruendo a poco a poco un loro universo in stile fumetti?? Dobbiamo aspettarci sequel, cross-over e scene a sorpresa dopo i titoli di coda? E le action figure?

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      aprile 26, 2021 at 9:36 am

      ahhah non credo si arriverà a quei livelli, ma di sicuro ultimamente si sta verificando un fenomeno come quello di “Weird Tales” degli anni Trenta: questo film infatti non è il primo caso di un “libro falso” proveniente da un altro film. Sarebbe bello che dietro la facciata da filmetti dozzinali ci fosse un cuore pseudobiblico pulsante 😛

      "Mi piace"

       
  2. cinziablackgore

    aprile 26, 2021 at 10:13 am

    Altri pseudobiblios allucinogeni per te: Jimmy calzino di spugna alle crociate; Jimmy calzino di spugna e la redenzione di Shawshank; Jimmy calzino di spugna vede nudo… 😁

    Piace a 1 persona

     
  3. cinziablackgore

    aprile 26, 2021 at 10:16 am

    Eh sì, sono proprio una manna senza fine…😉

    Piace a 1 persona

     
  4. zoppaz (antonio zoppetti)

    aprile 26, 2021 at 3:48 PM

    Visto che ogni libro di Josh e Kate è alle vedette della classifiche, si deduce che le classifiche americane sono dominate solo dai libri di questi due autori. In effetti con titoli di richiamo come Jmmiy calzino di spugna mi pare più che comprensibile…

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      aprile 26, 2021 at 4:02 PM

      Come faranno tutti i romanzieri dei film ad essere sempre in vetta alle classifiche? Mai uno che abbia vendite modeste 😀

      "Mi piace"

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: