RSS

[Pseudobiblia] Libri falsi sparsi (2)

26 Giu

Gli pseudobiblia sono ovunque, di “libri falsi” ne è pieno il piccolo e grande schermo, ma non sempre hanno un peso sostanzioso nella storia narrata: a volte è un semplice condimento. Ecco dunque titoli sparsi, con poco peso ma tanto divertimento.


Una foto di copertina per nulla impostata

Alice (Anaïs Demoustier) viene assunta dal sindaco di Lione Théraneau (Fabrice Luchini) per suggerirgli delle idee, ma soprattutto per attuare il titolo “Alice e il sindaco” (Alice et le maire, 2019), scritto e diretto da Nicolas Pariser (in DVD 2020 e disponibile su Prime Video)
Théraneau prima di essere sindaco si sente filosofo politico e ha scritto un libro – “Encore et toujours plus (de progrès)!“, che tradotto con Google Translate è “Ancora e sempre di più (progresso)!” – che nel film non sembra piacere a nessuno… men che meno al suo autore!

Non si legge la pseudo-trama, ma giusto per completezza

Il film è uno di quei prodotti francesi che credevo non esistessero più, quelli che parlano di politica e del ruolo degli intellettuali nella società contemporanea, approfittando di un canovaccio appena accennato che solo vagamente potrebbe sembrare un film. Non sembri una critica, il cinema intellettuale “parlato” è ormai una rarità e merita di essere gustato, nel rumore di fondo.


Cucina e ammmòre

Il filmetto romantichello “Cucinare con amore” (Cooking with Love, 2018) di Jem Garrard, beccato su TV8 il 6 giugno 2020, mi ha fatto credere in una nuova chicca libraria invece c’è solo una veloce citazione di un libro – “Piatti rustici a chilometro zero” (Rustic Plates: Farm to Table) – scritto dal protagonista chef Steven Harris (Brett Dalton), due stelle Michelin.

Due attori di profondo spessore…

La direttrice televisiva Kelly Mader (Ali Liebert, che abbiamo conosciuto come libraia in A Gift to Remember) deve sostituire al volo una cuoca toffolosa di un programma per bambini e si ritrova a gestire lo scorbutico cuoco stellato, cattivissimo. Ovviamente l’ammmmòre farà il resto.

Tie’, pure autografato, che vale di più

Purtroppo lo pseudobiblion appare solo in due fotogrammi, è davvero  buttato via senza impegno.


Uno scaffale particolarmente… canino!

Per il mio speciale sugli “Eroi della Z” mi è capitato un episodio della serie TV “X-Files” (6×16, Alpha, 28 marzo 1999) dove di sfuggita viene inquadrato uno scaffale con dei libri scritti da uno dei personaggi della storia, la specialista in cani Karin Berquist (Melinda Culea).
Eccome come vengono chiamati nel doppiaggio italiano:

  • Il lupo, questo sconosciuto” (The Wolf Inside)
  • I cani non mentono” (Dogs Don’t Lie)
  • Migliori degli umani” (Better Than Human)

Purtroppo è giusto una vaga citazione.

Una curiosità. L’ultimo libro a destra, nella foto, è “Liar’s Poker” (1989), biografia dello speculatore di Wall Street Michael Lewis, che la LUISS ha portato in Italia solo nel 2018 con il titolo Il gioco dei bugiardi. Come sopravvivere a Wall Street: che c’entra al fianco di libri sullo studio di cani e lupi? Che sia un sottile richiamo… a un lupo di Wall Street?

L.

– Ultimi post simili:

 
3 commenti

Pubblicato da su giugno 26, 2020 in Pseudobiblia

 

Tag: ,

3 risposte a “[Pseudobiblia] Libri falsi sparsi (2)

  1. Kukuviza

    giugno 29, 2020 at 11:10 PM

    come scrive comprensibile lo chef! ahahaha cos’è la cuoca toffolosa?
    comunque traduzione pessima per il wolf inside! ma che c’entra “il lupo, questo sconosciuto?”. tra un po’ “lupo ululì, castello ululà” e c’azzeccava uguale.

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      giugno 30, 2020 at 7:41 am

      ahahah non c’ho pensato, se no avrei citato anch’io il Giovin Dottore 😀
      Hai presente quell’idea molto americana di cuoca in carne, dal fare accattivante, che parla ai bambini come fossero dementi? Oserei dire che qui è descritta in modo un po’ sarcastico, come a dire che a volte questi personaggi televisivi esagerano, ma in fondo agli americani piace.

      "Mi piace"

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: