RSS

Dica, Duca! (romantici titoli)

05 Feb

Le lettrici di romanzi d’amore non sono repubblicane: la monarchia e il mondo dei titoli nobiliari sembra nutrire per loro un fascino irresistibile, e soprattutto immutato nei decenni.

Una fetta sostanziosa dei romanzi a sfondo romantico è di ambientazione storica quindi non stupisce trovare un fiume di titoli incentrati su un qualche (scusate il gioco di parole) titolo nobiliare: per esempio… il duca.

Prendo ad esempio il romanzo “Un duca indimenticabile” (How to Forget a Duke, 2018) di Vivienne Lorret (“Grandi Romanzi Storici” n. 1151, marzo 2019). Ecco la trama:

Jacinda Bourne ha fatto della sua professione una vera e propria missione: impegnata nell’agenzia matrimoniale dello zio, ha come principale obiettivo trovare la compagna perfetta per ogni cliente, soddisfacendo al contempo la propria innata curiosità. Quando viene assunta dal Duca di Rydstrom, è convinta che il suo sarà un compito facile, ma anche più interessante del solito. Lui infatti è nobile, affascinante… e nasconde di sicuro un segreto!

Ah, questi duchi, affascinanti e pieni di segreti! Ma che ci fanno alle donne?

Il duca piace, lo dimostra la quantità di titoli irresistibili che lo vedono protagonista: tutti quelli citati di seguito sono veri, tutti romanzi editi di recente da Harmony (HarperCollins).

Le donne dunque sono sensibili a Le tentazioni del duca (di Sara Bennett), sognano di essere Agli ordini del duca (di Caitlin Crews) ma anche Nel letto del duca (di Annie Burrows).

Credono a Le promesse del duca (di Louise Allen), a La missione del duca (di Carole Mortimer) e a Il ritorno del duca (di Rebecca Winters), ma seguendo Il galateo del duca (di Megan Frampton) potrebbero finire Nella trappola del duca (di Anne Barton).

Sanno che Il duca cerca moglie (di Annie Burrows) e a loro non importa de Il duca senza cuore (di Sophai James) o de L’errore del duca (di Karen Ranney): il loro ideale è Un duca irresistibile (di Madeline Hunter) e poca importa de I capricci del duca (di Helen Dickson).

Vorrebbero essere L’amante del duca (di Margaret McPhee) senza dimenticare Il fratello del duca (di Cathy Maxwell) e stando attente a La vendetta del duca (di Lenora Bell).

Cercano un Incontro con il duca (di Melissa James) per essere Salvata dal duca (di barbara Cartland) e ricevere La proposta del duca (di Helen Dickson)

Bisogna però stare attente a L’odioso duca (di Barbara Cartland), Il duca dissoluto (di Lorraine Heath) e Il duca infedele (di Amanda Weaver): meglio Il duca innamorato (di Jackie Manning) che La rinascita del duca (Lorraine Heath).

Quale sarà Il segreto del duca (di Terri Brisbin), l’Inganno del duca (di Eva Shepherd) e La scommessa del duca (di Miranda Jarrett)? Riceveremo in dono I rubini del duca (di Ann Lethbridge)?

È meglio essere La nipote del duca (di Margaret Moore), La fidanzata del duca (di Kat Martin) o La sposa del duca (di Carole Mortimer)?

Mentre si sogna Una notte col duca (di Annie Claydon) o magari di essere Emily e il duca (di Gayle Wilson) o Amanda e il duca (di Madeline Hunter) o di avere Un duca per Gillie (di Lorraine Heath), e mentre si sogna Il duca dei desideri (di Carole Mortimer) che non dimentichi I doveri di un duca (di Megan Frampton) e I desideri di un duca (di Anna Campbell), occhio a L’erede segreto del duca (di Sarah Mallory).

L’ambiguo duca (di Christine Merrill) può dimenticare La responsabilità del duca (di Maya Rodale) e pensare a Gli affari privati del duca (di Michelle Celmer) e magari a La scandalosa signora del duca (di Megan Frampton).

Ci sono donne che vorrebbero essere Un’istitutrice per il duca (di Lara Temple) o Una debuttante per il duca (di Ann Lethbridge), ma sognano anche Il duca e la cameriera (di Sharon Kendrick) e Il duca e l’avventuriera (di Miranda Jarrett).

Insomma, si può desiderare di avere Un duca ai miei piedi (di Fiona Harper) o di essere Tra le braccia di un duca (di Lorraine Heath), ma rimangono solo affari privati fra Il duca e la sua sposa (di Margaret Moore).

Non si può non chiudere con Totò:

— Allora io dico “duca”?
— E io dico “dica”.
— Duca?
— Dica.

L.

– Ultimi post simili:

 
11 commenti

Pubblicato da su febbraio 5, 2020 in Indagini

 

Tag:

11 risposte a “Dica, Duca! (romantici titoli)

  1. Claudio Capriolo

    febbraio 5, 2020 at 7:38 am

    In realtà, quasi tutti questi libri riguardano la storia del jazz e sono incentrati sulla figura di Edward Kennedy Ellington, detto il Duca.

    Piace a 2 people

     
  2. Kuku

    febbraio 5, 2020 at 9:31 am

    ahahahaha che apoteosi ducale! E le alte figure nobiliari non riscuotono lo stesso successo? Oppure ci sarà un altro episodio esilarante come questo (dimmi di sì)?

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      febbraio 5, 2020 at 9:46 am

      Mi sono divertito così tanto che sicuramente ci saranno altri episodi della nuova rubrica “romantici titoli” ^_^

      "Mi piace"

       
  3. Conte Gracula

    febbraio 5, 2020 at 10:10 am

    Questi duchini tirano forte. Certo, il duca nella prima copertina fa un po’ ridere, come espressività: sembra che stia pensando “brava Giovanna, brava”…

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      febbraio 5, 2020 at 10:39 am

      Magari invece quel tipo di fascino ammiccante piace alle lettrici, che ne sappiamo? 😛

      Piace a 1 persona

       
      • Conte Gracula

        febbraio 5, 2020 at 2:29 pm

        Ma infatti non sono il target del libro o della sua copertina. Ma come rido dei difetti di ciò che mi piace, rido anche del resto 😛

        Piace a 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        febbraio 5, 2020 at 2:37 pm

        ahahah quindi non ti senti conquistato dall’irresistibile fascino del duca? 😛

        Piace a 1 persona

         
      • Conte Gracula

        febbraio 5, 2020 at 3:35 pm

        Sono Conte, c’è rivalità per una storiaccia di feudi dai tempi dell’Impero austro-ungarico 😛

        Piace a 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        febbraio 5, 2020 at 4:43 pm

        ahhaa noooooooo non ho pensato ad inserirti nel novero dei romantici titoli 😀
        “La vendetta del Conte Cracula”… la storia si scrive da sola 😀

        Piace a 1 persona

         
  4. landiivano

    febbraio 6, 2020 at 12:49 pm

    Personalmente continuo a trovare inspiegabile come ci sia qualcuno con abbastanza stomaco da acquistare libri con certe copertine.

    Piace a 1 persona

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: