RSS

[45 giri] Ma quant’è forte Tarzan! (1977)

02 Set

La mia collega Ivana, sapendo la mia patologica passione per collezionare ogni tipo di roba gratuita si trovi in giro (quindi più un “accumulatore seriale” che un collezionista!), si è presentata un giorno con una busta piena di copertine di vecchi 45 giri: i vinili sono andati persi, sono rimaste solo le copertine. Tutto materiale privo di valore, quindi, ma irresistibile: perché non presentare qualche chicca anche qui? Sarà come fare insieme una visita in un mercatino dell’usato…

1977 CGD Milano

Va bene che sono del 1974, ma la trasmissione RAI “Noi… no!” condotta da Sandra Mondaini e Raimondo Vianello proprio non posso ricordarla (per saperne di più vi rimando a Wikipedia), così come non conoscevo la sua sigla che invece pare aver lasciato qualche segno nella memoria.

La prima volta che l’ho conosciuta è stato… di rimando. Nel 2000 i Tiromancino imperversavano su Mtv con il loro nuovo singolo La descrizione di un attimo, nel cui videoclip Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea interpretavano Sandra e Raimondo in una nuova versione della loro sigla del 1977, che quindi ho conosciuto, visto che (non ricordo dove) la tirarono fuori per confrontarla con il video dei Tiromancino.

Notando come sia curioso che per la locandina del disco abbiano scelto una foto di scena “imperfetta” (con le braccia di Raimondo sfocate), lascio la parola alla canzone e originale e poi alla sua reinterpretazione dei Tiromancino: purtroppo non ho trovato su YouTube il video della sigla originale.

L.

– Ultimi post simili:

 
20 commenti

Pubblicato da su settembre 2, 2019 in Uncategorized

 

Tag:

20 risposte a “[45 giri] Ma quant’è forte Tarzan! (1977)

  1. Claudio Capriolo

    settembre 2, 2019 at 9:07 am

    “Non paga tasse Tarzan?”
    Ovvio che abbia lasciato qualche segno nella memoria 😀
    (Ebbene sì, lo vidi. Sono vecchio…)

    Piace a 1 persona

     
  2. Cassidy

    settembre 2, 2019 at 9:21 am

    Sapevo che il video dei Tiromancino era ispirato a qualcosa, appena ho visto la prima immagine del post ho capito a cosa. Sarai il collega preferito, tutti vorranno svuotare case e cantine per le tue collezioni 😉 Cheers

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      settembre 2, 2019 at 10:01 am

      Per farti capire il livello di patologia collezionista raggiunto, ho appena iniziato la collezione di bustine da tè e infusi! Ho colleghi che buttano giù tè manco fossero britannici, perché buttar via quelle bustine così splendidamente colorate? 😀
      L’importante è che sia tutta roba gratis…

      "Mi piace"

       
      • Kuku

        settembre 12, 2019 at 9:01 pm

        Esiste un mondo di grafica meravigliosa per quanto riguarda il tè e il caffè….

        Piace a 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        settembre 12, 2019 at 9:44 pm

        Me ne sto rendendo conto 😛

        "Mi piace"

         
  3. zoppaz (antonio zoppetti)

    settembre 2, 2019 at 12:22 pm

    Negli anni ’70 si usava appendere le copertine dei 45 giri alle pareti in modo decorativo, mentre i vinili talvolta si separavano e venivano conservato in appositi portadischi di plastica. Per questo si trovano offerte di collezioni d’epoca di dischi senza copertine, dunque non so se c’è un mercato solo per le copertine, ma non lo sottovaluterei, potrebbe essere.

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      settembre 2, 2019 at 12:25 pm

      Purtroppo quando si parla di dischi e collezionismo non si parla altro che di nomi grossi: Pink Floyd, Queen, Beatles… Va be’, ma per i milioni di dischi di importanza inferiore? Che mercato c’è per la Mondaini?
      Su eBay questo disco, completo di vinile, lo vendono a 6,50 euro: non vale neanche la pena scoprire quanto valga senza vinile 😛

      Piace a 1 persona

       
      • theobsidianmirror

        settembre 2, 2019 at 1:37 pm

        Vero. Lo facevo anch’io: estraevo i 45 giri dalle loro copertine, li infilavo in raccoglitori cartonati e appiccicavo le copertine sulle ante dell’armadio della mia cameretta. Anni dopo, rinsavito, ho rimesso le cose al loro posto.

        Piace a 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        settembre 2, 2019 at 1:41 pm

        Sarà che io ero un manico collezionsita già in fasce, ma MAI avrei rovinato le mie amate copertine dei 45 giri dei cartoni animati: erano oggetti sacri degni di venerazione! ^_^

        "Mi piace"

         
  4. zoppaz (antonio zoppetti)

    settembre 2, 2019 at 1:33 pm

    trova uno che lo vende senza vinile ed è fatta! poi vi dividete il bottino a metà! 🙂

    Piace a 1 persona

     
  5. zoppaz (antonio zoppetti)

    settembre 2, 2019 at 1:33 pm

    PS senza copertina intendevo…

    Piace a 1 persona

     
  6. Kuku

    settembre 12, 2019 at 9:03 pm

    Di “Noi…no” mi ricordo perchè devo averne visto spezzoni in Rai Storia, credo. E mi ricordo di Raimondo che diceva cose tipo:”Gli altri vi propongono cose mirabolanti, del tipo [e poi diceva qualcosa], ma noi…noi..no”, con quella sua flemma mitica. Raimondo mi ha sempre molto divertito.

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      settembre 12, 2019 at 9:45 pm

      Ha sempre divertito anche me. Molti sketch li ho visti in seguito nelle varie Teche Rai: che mitici quelli con Tognazzi ^_^

      "Mi piace"

       
      • Kuku

        settembre 12, 2019 at 9:48 pm

        Adesso che mi tiri fuori Tognazzi mi viene in mente quel film con loro due “Sua eccellenza si fermò a mangiare”. Quel film mi ha sempre divertito e in particolare mi scompiscia la scena del discorso di Vianello.

        Piace a 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        settembre 12, 2019 at 9:50 pm

        Daiiii ma allora siamo fratelli separati alla nascita! 😀 «E chi è Maria Spocchiola?» Da ragazzino mi scompisciavo 😀

        "Mi piace"

         
      • Kuku

        settembre 12, 2019 at 10:55 pm

        ahahaha, grandissimo! non avevo dubbi che ti piaceva!
        Non sarò io a dirlo a voi, ma voi a dirlo a me! Gino petazzoni! un combattente! un uomo di scienze, di lettere..e il floricultore!! oddio, rido al solo pensarci!!

        Piace a 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        settembre 12, 2019 at 11:10 pm

        ahahha una scenetta semplice ma geniale, assolutamente perfetta! 😀

        "Mi piace"

         
  7. Alessandro Montani

    ottobre 9, 2019 at 11:13 pm

    Purtroppo su YouTube non si trovano più i video di molte sigle bellissime con Sandra e Raimondo. Quella rifatta nel video dei Tiromancino però non è “Ma quanto è forte Tarzan”, bensì “Coriandoli su di noi”, un pezzo molto bello dei Ricchi & Poveri (oserei dire la loro canzone più bella) che faceva da sigla al programma “Di nuovo tante scuse”. La canzone si può ascoltare qui: https://www.youtube.com/watch?v=l8o3o-tUgaQ
    Si trova anche la sigla, ma la musica è una cover (non è fatta male, ma l’originale è ben altra cosa) e il video è rovinato da ingombranti didascalie. Però per farsi un’idea dell’originale può andare bene.

    Piace a 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      ottobre 10, 2019 at 6:35 am

      Sì, non mi riferivo alla musica ma al video, che omaggiava quello di Tarzan Raimondo 😉

      "Mi piace"

       
  8. Alessandro Montani

    ottobre 9, 2019 at 11:20 pm

    Aggiungo che ad ogni puntata il finale era diverso, ma sempre all’insegna di Raimondo che si disfa di Sandra. Qualche anno dopo fecero una cosa simile anche con Zorro-Raimondo che cercava tragicamente di liberare Sandra dalle grinfie di Gianni Agus

    Piace a 1 persona

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: