RSS

[Books in Movies] Sliding Doors (1998)

06 Mar

I primi fotogrammi del film “Sliding Doors” (1998) di Peter Howitt ci insegnano che… non si tiene un libro accanto ad un contenitore di liquidi.

Nella fretta di andare in ufficio, Gwyneth Paltrow prende con distrazione il libro, lo bagna, lo asciuga al volo e poi nella borsa. Non proprio il massimo della cura.

Ma di che libro si tratta? Solo da un paio di veloci fotogrammi riusciamo a leggere che si tratta de “Il buio oltre la siepe” (To Kill a Mockinbird, 1960) di Harper Lee: non so stabilire l’edizione.

Essendo uno dei rarissimi romanzi noti all’americano medio, mi stupisce trovarlo citato – anche se solo in un paio di fotogrammi – in un film britannico.

L.

– Ultimi post simili:

 
3 commenti

Pubblicato da su marzo 6, 2019 in Books in Movies

 

3 risposte a “[Books in Movies] Sliding Doors (1998)

  1. kuku

    marzo 6, 2019 at 8:58 pm

    Forse dopo il film con Gregory, è stato sdoganato al grande pubblico. Che copertina triste triste però.

    Piace a 1 persona

     
  2. zoppaz (antonio zoppetti)

    marzo 8, 2019 at 8:08 am

    o forse dovendo scegliere un libro da bagnare hanno usato quello?

    Piace a 1 persona

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: