RSS

Incontri ravvicinati con una tipa!

13 Mar

Quando Cassidy mi ha coinvolto nei suoi festeggiamenti per i 30 anni in Italia del film Incontri ravvicinati del terzo tipo (1977) ho cercato di pensare a vari modi con cui festeggiare questo evento: qui di seguito trovate le varie iniziative.

  • IPMP” presenta le locandine italiane dell’epoca
  • Il Zinefilo” presenta gli ultimi due capitoli della novelization Mondadori
  • Il Zinefilo” traduce in esclusiva i ricordi di Lance Henriksen sul set del film

Per questo blog però ho pensato a qualcosa di completamente diverso: ad un ricordo personale.

“CIAK”, maggio 1986

Maggio del 1986, ho 12 anni quando compro per la prima volta un numero di “CIAK”, rivista che per molti anni a seguire ho amato, letto e studiato attentamente. All’epoca non esiste niente del genere, 130 pagine che – fra un mare di pubblicità – presenta foto a colori di ogni tipo di film distribuito al momento in Italia. (O almeno di gran parte.)
Proprio nel 1986 ho conosciuto Woody Allen e ho iniziato a divorare tutti i suoi film, ma non riesco a ricordare se questo numero di “CIAK” l’ho comprato per Woody in copertina o è solo un caso fortunato.

Malgrado gli anni Ottanta siano stati gli “anni del terrore”, malgrado i telegiornali fossero pieni di rapimenti ed anche allora esistessero i pedofili, noi ragazzini stavamo tranquillamente fuori casa a volontà: non esistendo i cellulari, i nostri genitori non potevano rintracciarci in nessun modo e dovevano solo fidarsi di ciò che dicevamo noi. «Dove vai?» «Al giornalaio». Nel mio caso era facile fidarsi: stavo sempre dal giornalaio!
Giusto per spiegare come oggi sembri assurdo che un ragazzino se ne sta seduto sui gradini davanti al portone del proprio palazzo a sfogliare una rivista, in un quartiere di Roma più che popoloso a due passi da una piazza “calda” dove ogni anno fascisti e comunisti si ammazzano di botte. Oggi i bambini non hanno il permesso di andare da soli neanche in bagno, per paura che se li rapiscano dalla tazza…

Mentre me ne stavo lì, seduto sui gradini come mio solito, a sfogliarmi questo capolavoro di rivista e a gustarmi le meravigliose foto a colori in un’epoca in cui era rarissimo trovarne dei film del momento, passa una ragazzina del quartiere. (Eh sì, erano tempi in cui si mandavano le ragazzine in giro da sole…)
Purtroppo non ricordo chi fosse, ma di sicuro non ero immune dal suo fascino.

Immaginate un ragazzino impacciato e con gli occhiali: temo che seguendo lo stereotipo io abbia anche balbettato. Ma ad attirare la ragazzina non fu certo il mio fascino o la mia personalità: fu la rivista a colori!
Come dicevo era una ragazzina del quartiere, ci conoscevamo di vista e credo anche che i nostri genitori si conoscessero – non lo ricordo più – quindi non fu un problema per lei sedersi sui gradini e cominciare a guardare la rivista che stavo sfogliando. Iniziamo a chiacchierare – anche se temo io abbia più che altro bofonchiato – finché giro pagina ed esce fuori la foto del dietro le quinte di Incontri ravvicinati del terzo tipo.

da “CIAK” del maggio 1986

La ragazzina non solo era più che interessata ai trucchi del cinema, ma mi racconta che proprio la sera prima ha visto in TV il film di Spielberg adorandolo e rimanendone profondamente colpita. Indicandomi la foto comincia a descrivermi la scena del film: dubito fortemente di averle detto che ignoravo tutto di quel film, che non solo non l’avevo visto ma che a malapena sapevo della sua esistenza!

Quel momento magico fu spezzato dal passaggio del solito ragazzino idiota del quartiere – ogni quartiere ne abbonda – che vedendoci seduti sui gradini cominciò a cantilenare, prendendoci in giro dicendo che “stavamo insieme”. Sembrava quasi una situazione che nei cartoni animati in seguito avrei incontrato spesso. Forse avrei dovuto dire qualcosa, ma non ne ebbi il tempo: la ragazzina tirò fuori tutta la sua romanità cominciando ad offendere il ragazzino a distanza, urlando insulti con la parlata sbiascicata tipica romana. Vi assicuro che fino ad un attimo prima parlava “italiano”!
Poi se ne andò, e temo di non averla più incontrata.

Spielberg non saprà mai questa dote aggiuntiva del suo film: un “aggancio” perfetto per… “incontri ravvicinati con una tipa”!

L.

Annunci
 
7 commenti

Pubblicato da su marzo 13, 2018 in Uncategorized

 

7 risposte a “Incontri ravvicinati con una tipa!

  1. Cassidy

    marzo 13, 2018 at 8:50 am

    Bellissimo ricordo, alla fine Ciak è un rito di passaggio per tutti gli appassionati di cinema, poi i gusti si affinano o cambiano quindi Ciak diventa un po’ superato, ma specialmente per chi come noi non arriva dall’era di “Lo cerco su Google” è stato fondamentale.

    La storia del tuo incontro ravvicinato è bellissima, è un po’ come se “Incontri ravvicinati” terminasse con l’alieno che invece di fare il saluto con il messaggio dei segni, mostrasse il medio e dicesse: «Umani, sapete chi vi saluta tantissimo…» con quello che segue 😉 Perché anche quando la vita somiglia ai film, non è detto che finisca per forza con il lieto fine ecco 😛 Cheers

    Piace a 1 persona

     
  2. Conte Gracula

    marzo 13, 2018 at 9:13 am

    Sembra una scena da film americano XD
    Peccato che sia passato quel rompiscatole, magari ne sarebbe nato un amore o un’amicizia più profonda…

    Piace a 1 persona

     
  3. Kukuviza

    marzo 17, 2018 at 1:24 pm

    Che finale lapidario! “Poi se ne andò, e temo di non averla più incontrata.”
    Magari adesso è in America e fa effetti speciali!

    Piace a 1 persona

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: