RSS

[Books in Movies] Suicide Squad (2016)

21 Mar

La Warner Bros presenta oggi in vendita – sia in DVD che in Blu-ray – uno dei film DC che cerca di fare concorrenza all’avanzata del Marvel Universe: “Suicide Squad” (2016), scritto e diretto da David Ayer.
Per una critica del film rimando a “La bara volante” di Cassidy e “Storie da birreria” di Moreno Pavanello.

L’unico motivo per vedere questo pencolante filmettino è legato alla bella australiana Margot Robbie, che si diverte un mondo nel ruolo parecchio sopra le righe di Harley Quinn: una psichiatra che innamorandosi del Joker perde la testa e diventa una schizzata totale.
Il suo nome è un gioco di parole con Harlequin, il nome anglofono del nostro Arlecchino – infatti il personaggio spesso è ritratta con un costume molto simile al personaggio del nostro folklore – ma è anche il nome di una celeberrima casa editrice specializzata in romance.

Between the Sheets (2014) di Molly O’Keefe

Penso sia per questo che ad un certo punto Harley Quinn viene mostrata nella sua cella intenta a leggere un’autrice di quella casa: la prolifica Molly O’Keefe, che ha pubblicato il suo primo romanzo con la Harlequin a 25 anni. Purtroppo i suoi tantissimi romanzi sono tutti inediti in Italia (tranne uno).

Il romanzo che Harley Quinn stringe fra le mani è “Between the Sheets” (2014), secondo titolo della saga “Boys of Bishop”, che non sono “I ragazzi del vescovo” (che lascerebbe pensare ad un intreccio un po’ pruriginoso) ma si riferisce alla città di Bishop, nell’Arkansas.
Vi traduco “in esclusiva” la trama:

Dopo anni di fuga, Wyatt Svenson si stabilisce a Bishop, Arkansas, per cercare di fare la cosa giusta e di crescere quel figlio che non sapeva nemmeno di aver avuto.
Alto più di un metro e ottanta, gonfio di muscoli guizzanti, a Ty piace avere le mani sporche a forza di riparare motociclette tutto il giorno, tenendo la mente occupata per non pensare agli errori commessi. Poi la sua bella vicina appare all’improvviso alla porta e, senza alcuna presentazione si lamenta del rumore. Prima impressione? Dovrebbe darsi una calmata. Poi scopre che è l’insegnante d’arte della scuola di suo figlio: l’unica disposta ad aiutare il suo ragazzo problematico. Ty ha bisogno di lei. In più di un modo…

Mi sa che il titolo – “Tra le lenzuola” – non è metaforico…

Margot Robbie in Suicide Squad (2016)
Photo by Clay Enos – © 2015 Warner Bros. Entertainment Inc.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci
 
4 commenti

Pubblicato da su marzo 21, 2017 in Books in Movies

 

4 risposte a “[Books in Movies] Suicide Squad (2016)

  1. Cassidy

    marzo 21, 2017 at 8:38 am

    Meno male che ci sei tu con questa tua rubrica a rivelarmi queste chicche, non avevo idea esistesse una casa editrice chiamata Harlequin! Una scelta brillante, in fondo il personaggio nel film sogna un amore da romanzo rosa per lei e il suo Joker, quindi ci sta che legga romanzi di questo tipo 😉 Cheers

    Liked by 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      marzo 21, 2017 at 8:45 am

      Che mito quella scena, con il Joker tirato a lucido che torna a casa da lavoro e bacia la mogliettina Harley: cosa c’è di più romance? 😉

      Mi piace

       
  2. Il Moro

    marzo 21, 2017 at 12:20 pm

    Grazie per la citazione!
    Mi ero giusto chiesto cosa stesse leggendo….

    Liked by 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      marzo 21, 2017 at 12:22 pm

      Non so quanto abbia pagato la casa editrice per farsi fare un primo piano del suo libro, ma l’autrice credo abbia centuplicato le vendite dopo questa “marchetta” 😀
      Le case italiane sono totalmente distratte, altrimenti sarebbe stato un buon momento per portare nel nostro Paese i romanzi della O’Keefe: “L’autrice più letta da Harley Quinn” 😀

      Mi piace

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: