RSS

[Un libro, una storia] Il gioco di Gerald

01 Ago
Illustrazione di Rob Wood

Illustrazione di Rob Wood

Gennaio 1993, la Sperling & Kupfer porta in libreria “Il gioco di Gerald” (Gerald’s Game, 1992) di Stephen King: il secondo suo romanzo che ho letto appena uscito, e non in ristmapa come tutti gli altri.

So che a molti non è piaciuto, in realtà tutti i lettori di King che ho incontrato (cioè il 90% dei lettori in generale che ho conosciuto di persona!) non ha avuto buone parole per il libro, e rimarrà sempre un mistero per me: io l’ho adorato, dalla prima all’ultima parola.
Sarà perché adoro le storie d’assedio – ci ho scritto un breve saggio gratuito, sul grande cinema d’assedio! – e quelle particolari di “protagonista che rimane imprigionato in casa propria”. Ci ho scritto un racconto, in quel periodo, sull’argomento: devo andare a controllare se prima o dopo aver letto King!

Insomma, le storie di assedio in generale le ho sempre adorate, ma non è solo per questo che ho adorato il romanzo. Il gioco di Gerald è uscito proprio quando ne avevo più bisogno, quando la scuola andava male e ogni giorno, dopo la quotidiana dose di umiliazioni cocenti, tornavo a casa e quella mezzoretta di tempo in cui potevo annullarmi nella lettura di questo romanzo era la scintilla dell’intera giornata.
Ogni ricordo personale di quel 1993 è amaro ed acre: ma c’erano quei momenti magici in cui tutto scompariva, in cui mi annullavo nella lettura de Il gioco di Gerald che sono i migliori di quel periodo.

Per me rimane un ottimo romanzo, a cui sono molto legato, e c’era la particolarità che all’epoca i giornalisti lo citavano perché durante il processo di Woody Allen, in cui Mia Farrow lo accusava delle peggio cose perché non essendo sposati lei non beccava un dollaro dalla loro separazione, un giorno videro la nuova compagn di Woody con in mano il libro di King! Che tutto il processo a Woody sia stata una trovata pubblicitaria per lanciare il romanzo?

Ultima nota: questo è l’ultimo libro di King che ho letto! La prossima volta spiegherò il perché…

L.

Annunci
 
5 commenti

Pubblicato da su agosto 1, 2016 in Uncategorized

 

Tag:

5 risposte a “[Un libro, una storia] Il gioco di Gerald

  1. Cassidy

    agosto 1, 2016 at 8:24 am

    Idem, quasi tutti quelli che conosco non sopportano questo romanzo, a me è piaciuto fin dalla prima lettura, sono fissato di storia con mono location e mono protagonista che cerca di salvarsi la pelle, se mai ne facessero un film lo guarderei di gusto, e poi parliamoci chiaro, Zio Stevie ha scritto della cosine molto meno valide di questo libro e molto più blasonate 😉 Cheers!

    Liked by 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      agosto 1, 2016 at 8:26 am

      Hai detto bene: “one location, one character”. Se scritte bene, sono storie da goduria allo stato puro! 😉

      Mi piace

       
  2. Ivano Landi

    agosto 1, 2016 at 10:59 am

    Essendo un’uscita post-Misery non l’ho mai letto. “Misery” è stato il mio ultimo King se si eccettua “Cuori in Atlantide” acquistato e letto nel 2000.
    Mi sembrava che avessi già parlato in passato del perché avevi smesso di leggere King (qualcosa riguardo Dostoevskij) ma forse mi sbaglio.

    Liked by 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      agosto 1, 2016 at 11:02 am

      Sì, in occasione di “Delitto e castigo” ho anticipato che è il libro che mi ha fatto chiudere con King, ma vorrei approfittarne per parlare dell’ultimo libro comprato e mai letto, a riprova che ormai non avevo più interesse per l’autore.
      E a proposito, m’hai ricordato Misery: devo decidermi a parlarne 😛

      Mi piace

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: