RSS

[Un libro, una storia] Le città del Medioevo

25 Lug

Pirenne - Le città del MedioevoEssendo io un romano, come tutti i romani ho passato gran parte della mia vita imbottigliato nel traffico. Essendo passati vent’anni, posso confessare che per un periodo – preso dalla disperazione dall’enorme quantità di tempo che ogni giorno ero costretto a passare immobile davanti al volante – ho adottato la “auto-lettura”. No, non la lettura automatica… ma la lettura in auto!

Per un periodo lavoravo in un quartiere ad una decina di chilometri da casa mia: in quanto tempo si possono percorrere 10 chilometri? Be’, io ci mettevo da 45 a 60 minuti, a seconda delle giornate. In pratica l’auto era sempre ferma..
Così una volta decisi di provare a leggere qualche riga di un libro appassionante nell’attesa, scoprendo che il traffico romano mi dava un’autonomia di due o tre righe di testo ogni passettino in avanti compiuto, il che mi regalava una grande fetta di tempo per leggere. Per non parlare dei semafori!

In pratica ho letto interamente, da fermo nel traffico, Le città del Medioevo (Les villes du Moyen Âge, 1927) del celebre Henri Pirennne, nell’edizione “Grandi Tascabili Economici” della Newton Compton (n. 421).

Se state pensando che è rischioso leggere alla guida, sono d’accordo con voi: io infatti leggevo da fermo, non alla guida (il che sarbbe davvero impossibile a meno di non avere quattro occhi!)
Bambini all’ascolto, non fatelo a casa, io non lo rifarei… però è stato un modo per non lasciar fuggir via una gran fetta della mia vita che altrimenti sarebbe rimasta vuota. Oggi per fortuna ci sono audiodocumentari ed audiolibri ad aiutare i poveri automobilisti, anche se temo che a Roma siano davvero pochi ad usarli.

Avendolo letto a tozzi e bocconi, purtroppo ricordo pochissimo del saggio di Pirenne, che meriterebbe una lettura più concentrata…

L.

Annunci
 
8 commenti

Pubblicato da su luglio 25, 2016 in Uncategorized

 

8 risposte a “[Un libro, una storia] Le città del Medioevo

  1. Cassidy

    luglio 25, 2016 at 6:22 am

    Concordo sul fatto di leggere sempre, ma di non farlo alla guida, anche io odio i tempi morti 😉 Cheers!

    Liked by 1 persona

     
  2. Ivano landi

    luglio 25, 2016 at 6:41 am

    Il finale dice proprio quello che pensavo mentre leggevo il post. Difficile conservare qualcosa del libro nella propria mente con una lettura di questo tipo.

    Liked by 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      luglio 25, 2016 at 7:03 am

      Sono anche passati vent’anni, ma in realtà la questione è un’altra. Ero in piena fase “gene egoista”, il saggio di Dawkins mi aveva infiammato e ricordo che leggendo Pirenne saggiavo in realtà un assunto che con il celebre storico non c’entrava niente: ogni creazione sociale è in realtà la somma di atti singoli egoistici. E mentre Pirenne raccontava come da semplici accampamenti si è passati a città fortificate, riscontravo in ogni sua affermazione una prova dell’assunto di cui sopra. Ecco, “distratto” dalla mia ricerca non ho prestato la dovuta attenzione al discorso di Pirenne e questo non me lo fa ricordare a distanza di anni 😉

      Mi piace

       
  3. benez256

    luglio 25, 2016 at 7:35 am

    Gran titolo! Mi sono appassionato al Pirenne grazie al mio meraviglioso libro di storia del liceo (uno dei migliori libri mai fatti per le scuole poer inciso) son una sezione bibliografica immensa dove spessissimo faceva capolino Pirenne. Questi sono i libri che riesco a leggere. No romanzi, No robe simili. Saggi storici abbombazza!

    Liked by 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      luglio 25, 2016 at 7:41 am

      Condivido in pieno ^_^ Pirenne va comunque rivisto e alcune tesi storiche sono da correggere, ma rimane un grande saggista. E i saggi storici sono passione pura: la narrativa deve allungare il brodo, mentre la saggistica è contenuto allo stato puro 😉

      Liked by 1 persona

       
  4. theobsidianmirror

    luglio 25, 2016 at 11:45 am

    Con i nuovi sistemi di guida assistita che sta sviluppando Bosch adesso avresti risolto tutti i tuoi problemi….
    http://products.bosch-mobility-solutions.com/en/de/driving_comfort/driving_comfort_systems_for_passenger_cars_1/driver_assistance_systems_4/driver_assistance_systems_5.html

    Liked by 1 persona

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: