RSS

[Un libro, una storia] Remo Williams

14 Mar

RemoWilliams_1Poco meno di una decina d’anni fa – non aggiornavo più il mio database di lettura quindi non posso essere più preciso – trovai abbandonato su una bancarelle un libretto bianco con una chiassosa copertina molto “pulp”: allibito scoprii che era un’avventura di Remo Williams, personaggio che credevo nato e morto con il film del 1985.
Tornato a casa con quello strano libro tra le mani, scoprii per la prima volta l’esistenza in passato della collana “FLASH” (Mondadori), di cui non avevo mai neanche intravisto in passato il logo, e l’esistenza di romanzi d’azione con protagonista Remo.

Iniziò allora una caccia al libro che, tra bancarelle ed eBay e regali di amici, mi portò a raccogliere un bel mucchio di volumi della collana – permettendomi di schedarla: una delle primissime schede di quello che anni dopo sarebbe diventato il blog-database “Gli Archivi di Uruk” – e mi permise di scoprire che nel passato era esistita tutt’altro tipo di editoria.
O meglio, che è esistita anche un’altra editoria.

Remo Williams mi ha fatto conoscere la narrativa d’azione che Marco Tropea e Laura Grimaldi provarono a presentare in Italia quel lontano 1982, portando nel nostro Paese – senza successo – eroi in seguito scomparsi come appunto Remo e l’ispettore Callaghan (i cui film tutti venerano ma dei cui romanzi nessuno vuole saperne nulla).

È una letteratura disimpegnata, molto leggera se non proprio frivola, ma ha diritto anch’essa ad essere letta. Remo e gli altri sono eroi d’altri tempi, con trovate forse oggi un po’ pacchiane, ma comunque onesti e divertenti. Invece dopo solo venti uscite quella collana morì nel 1982 e tutti gli eroi d’azione sono andati giù con lei. Vent’anni dopo “Segretissimo” provò a recuperarne uno – Mack Bolan, l’Esecutore – ma dopo qualche romanzo ha dovuto desistere: l’Italia non è un paese per eroi d’azione.

Oggi frequento le stesse bancarelle di una decina d’anni fa ma i risultati sono tristi: dire che non si trova niente è un eufemismo. Rimpiango tutti quei libri “strani” che all’epoca lasciai su bancarella perché poi sono scomparsi, per lasciare il posto a tonnellate di resi di magazzino: cioè libri spacciati per “buoni” dall’editoria ma che in realtà nessuno ha comprato. Quelli oggi invadono le bancarelle, spazzatura di classe con la puzza sotto il naso.
Preferisco Remo Williams, onesto eroe d’azione che con il suo maestro Chiun prendeva i cattivi a calci nel sedere…

Remo_banner

Oggi, 14 marzo 2016, festeggio i 30 dell’arrivo nei cinema italiani del film Il mio nome è Remo Williams, a blog unificati.
Ecco le tappe del blogtour, con anche i link di amici che hanno partecipato:

  • Beati Lotofagi” presenta una delle sue mitiche gallerie fotografiche
  • Il Zinefilo” racconta, a suo modo, il film di Remo Williams
  • Gli Archivi di Uruk” presenta il personaggio nella sua vita letteraria italiana
  • Fumetti Etruschi” racconta di quando il fumetto di Remo provò ad uscire in Italia
  • CitaScacchi” racconta di una partita a scacchi tra Remo contro un cattivo nazista, in uno dei rari suoi romanzi usciti in Italia
  • IPMP” (Italian Pulp Movie Posters) presenta la locandina italiana apparsa sui giornali dell’epoca
  • La Bara Volante” di Cassidy partecipa ai festeggiamenti con la sua recensione.

L.

 

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su marzo 14, 2016 in Note

 

Tag:

Una risposta a “[Un libro, una storia] Remo Williams

  1. Cassidy

    marzo 14, 2016 at 7:35 am

    Ogni volta che ti leggo, mi ricordo che devo colmare le mie lacune su Mack Bolan, prometto di redimermi! 😉 Cheers

    Liked by 1 persona

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: