RSS

[Un libro, una storia] Meme

04 Gen

Francesco Ianneo - Meme20 novembre 1999, mi trovavo in una libreria “scicchettosa” del centro di Roma e non ne ricordo il motivo, così come non ricordo il nome della libreria: era la prima volta che ci entravo e sarebbe stata l’ultima.
L’occhio mi cadde su questo saggio ed è stato amore a prima vista: “Meme. Genetica e virologia di idee, credenze e mode” (prima edizione Castelvecchi, luglio 1999) di Francesco Ianneo, dottore di ricerca in filosofia all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. (Almeno stando a quanto recita la quarta di copertina: oggi magari fa altre cose.)

Ero affezionato alla casa editrice romana Castelvecchi, le cui copertine avevo visto nascere nella tipografia dove avevo lavorato anni prima, ma soprattutto ero affascinato dalla memetica sin da quando, pochi anni prima, avevo letto uno dei libri che mi hanno cambiato la mente: “Il gene egoista” di Richard Dawkins, di cui magari parlerò più avanti.

Allora come oggi il termine “meme” è noto ma non così protagonista del nostro mondo, che invece sembra uscire da una delle previsioni fatte nel ’99: tutto ciò che negli anni Novanta è stato temuto si è avverato, dimostrando che i profeti sono in gamba mentre le persone a cui si rivolgono…. no.

Ho ripreso più volte questo saggio per leggerlo e leggiucchiarlo, spulciarlo e rispulciarlo. È un’analisi attenta e sorprende che nel ’99 già fosse tutto così dannatamente chiaro: il futuro è davvero banale, eppure nessuno riesce a fermarlo…

Ovviamente non sono in grado di fare un riassunto del saggio né di parlarvi del meme, mi limito solo a dire che si va al di là del classico discorso delle mode e dei media che ci “contagiano”. Non ricordo se questo lo scrive Ianneo o lo ipotizzava Dawkins, comunque il fatto stesso che noi siamo sensibili ai memi – e gli animali no – denota un passaggio evolutivo antico che è stato particolarmente importante nello sviluppo del cervello. Lo stesso passaggio in cui sono nate le lingue, che si nutrono di memi e li rilanciano abbondantemente. Insomma: roba seria, roba grossa…

L.

Annunci
 
2 commenti

Pubblicato da su gennaio 4, 2016 in Note

 

2 risposte a “[Un libro, una storia] Meme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: