RSS

[Una storia, un libro] La valle dell’Eden

30 Nov

John Steinbeck - La valle dell'EdenVi è mai capitato di stare male dentro, una vera crisi d’astinenza dell’anima, e avere assoluto bisogno della vostra droga? Be’, a me è successo ed è così che ho conosciuto La valle dell’Eden (East of Eden, 1952) di John Steinbeck.

Era l’inverno del 1995 ed era un brutto periodo, in cui mi sentivo particolarmente scontroso e intollerante verso il prossimo. In confronto a quanto sono oggi in realtà ero un angioletto con tanto di aureola, ma all’epoca mi sentivo scorbutico. Semplicemente stavo male e avevo bisogno di qualcosa da leggere.

Quando leggi un buon libro è bello, ma quando leggi un capolavoro sei fottuto. Per dopo trovare un libro che ti soddisfi è un dramma. Non ricordo che capolavoro avessi letto in quel periodo (purtroppo avevo smesso di tenere gli archivi dei libri letti) ma di sicuro non trovavo in casa nulla che mi desse soddisfazione.
Disperato e in piena crisi di astinenza, durante una pausa pranzo del lavoro piombai alla Feltrinelli di Largo Argentina – un palazzone di tre piani in cui da un anno passavo ogni pausa pranzo – e mi avventai sul librone più disponibile che ci fosse. Lo volevo grosso, che mi saziasse a lungo.
Incontrai questo di Steinbeck: non ricordo se davvero lo presi a caso o mi piacque la trama, comunque era bello corposo, quasi 700 pagine, ed era proprio quello che cercavo. (Giovani all’ascolto, nel ’95 non c’erano i thriller scritti a peso, quindi solo i classici russi e IT di King superavano le 700 pagine…)

Ci ho messo tre mesi a leggerlo, ma è ho assaporato ogni parola con la violenza che solo la dipendenza può dare. Ho amato ogni personaggio e ogni allungamento di brodo. Ma in realtà Steinbeck è un grande e sa mascherare bene i suoi allungamenti di brodo.
È un polpettone, una telenovela familiare ma scritta così bene e con personaggi così belli che può tranquillamente essere accostata a un “classico” (qualsiasi cosa un “classico” sia).

Non credo di aver mai visto il film né ho mai avuto voglia di vederlo.

L.

Annunci
 
8 commenti

Pubblicato da su novembre 30, 2015 in Note

 

8 risposte a “[Una storia, un libro] La valle dell’Eden

  1. Cassidy

    novembre 30, 2015 at 7:22 am

    Giù il cappello di fronte a Steinbeck, non poteva mancare 😉 Cheers!

    Liked by 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      novembre 30, 2015 at 8:35 am

      Ogni suo libro che ho letto mi ha lasciato un segno profondo: un autore incredibile!

      Mi piace

       
  2. Denis

    novembre 30, 2015 at 7:56 am

    Da Steinbeck non avevano tratto il film Uomini e topi con Gary Sinise o ricordo male?

    Liked by 1 persona

     
  3. Ivano Landi

    novembre 30, 2015 at 9:10 am

    E’ molto bello anche il film, che ho visto almeno tre volte. In compenso non ho letto il libro e poiché ho una scaletta di letture già programmata per i prossimi decenni…

    Liked by 1 persona

     
    • Lucius Etruscus

      novembre 30, 2015 at 9:11 am

      Per i miei gusti, prima si vede il film e poi si legge il libro, perché può anche essere il capolavoro del secolo ma per me è nulla in confronto al testo. Ho troppo amato il romanzo per poter gustare anche solo la locandina del film, così preferisco non vederlo: sarebbe ingiusto nei confronti della pellicola 😉

      Mi piace

       
      • Ivano Landi

        novembre 30, 2015 at 11:44 am

        Non so: io molte volte ho trovato il film superiore al libro da cui è stato tratto, pur vedendolo dopo. E’ stato, per esempio, il caso di “Shining” ma anche de “L’insostenibile leggerezza dell’essere”.

        Liked by 1 persona

         
      • Lucius Etruscus

        novembre 30, 2015 at 12:35 pm

        In entrambi i casi ho preferito di gran lunga il romanzo, ma avendolo letto dopo ho potuto godermi i film. Essendo un mi puntiglio, magari dovuto anche ad autoconvincimento, se leggo un buon romanzo cerco di non rovinarlo con il film che ne è stato tratto, perché dopo sparero’ a zero sulla pellicola 😛

        Mi piace

         

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: