RSS

Tecnologia libraria 4. Codex

19 Ago
Codex Petropolitanus del IX secolo (Biblioteca nazionale russa)

Codex Petropolitanus del IX secolo (Biblioteca nazionale russa)

Il IV secolo è il periodo in cui il Cristianesimo si afferma nell’Impero Romano dando vita ad uno dei meno noti “effetti collaterali”: l’affermazione del codice a discapito del rotolo.
Siamo in un periodo in cui le amministrazioni e i nobili collezionisti esaltano il papiro ma fette sempre maggiori di popolazione stanno creando un’entità finora ignota: un bacino di lettori.

Da una parte ci sono testi considerati letterariamente di bassa qualità – come i Phoinikikà di Lolliano – e i manuali tecnici per i volgari manovali, e dall’altra le corpose Sacre Scritture che in forma di rotolo sono decisamente scomode da consultare: srotolare corposi rotoli di papiro per cercare un passo è impresa che fa davvero passar la voglia di leggere.
Questa plebs reclama un formato nuovo: niente più lunghissimi e costosi rotoli di papiro bensì quel codex di pergamena la cui forma ancora noi oggi utilizziamo per i libri.

Particolarmente indicativo del passaggio epocale di questo formato è che nel 357 Costanzo II, imperatore di Costantinopoli, diede fondi per la costituzione di una grande biblioteca cittadina e ordinò che gli scribi ricopiassero gli autori del passato… dal rotolo di papiro al codice di pergamena: una vera e propria “trascodifica” per rendere leggibili quegli autori che già all’epoca stavano scomparendo, sepolti nei rotoli papiracei.

Ovviamente i nostalgici, ricchi e nobili collezionisti, sono indignati ed esce fuori l’idea che solo il papiro è il materiale “giusto” per i libri, mentre la membrana è roba volgare: per il vulgo, appunto.

L.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su agosto 19, 2015 in TecnoLibri

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: