RSS

Grafia grafica – Scrivi ciò che puoi disegnare

24 Ott

Jesus-writes-on-sandIn alcuni miei pezzi e nel mio saggio breve gratuito “La Falsa Novella. I Vangeli inventati dagli autori di thriller” ho parlato del celebre passo del Vangelo di Giovanni in cui Gesù è chino a scrivere in terra: visto che egli è annoverato fra quei maestri del pensiero dell’antichità che non hanno mai scritto nulla, è particolarmente intrigante il pensiero di cosa stesse scrivendo in terra, ma né l’evangelista né altri sembrano aver avuto la stessa curiosità.
Ma non è di questo che voglio parlare, bensì del verbo utilizzato da Giovanni per l’azione di Gesù: grafen.

Solo in tempi relativamente recenti la scrittura si è separata dal disegno, eppure a ricordarci di un passato condiviso è il fatto che ancora oggi la radice greca graf- si usa tanto per la grafica che per la grafia. Forse Gesù disegnava in terra, così come ogni scrittura si basa sull’utilizzo di elementi grafici: cos’è l’alfabeto se non la raccolta di disegnini?
Dove voglio arrivare con questa storia? Semplicemente alla mia scoperta di un fenomeno curioso: la grafia grafica

Come ho raccontato ultimamente, mi sono dato al Selfish Publishing, cioè all’autopubblicazione egoistica, e mi sono reso conto di un fenomeno curioso: forse per la prima volta nella Storia del Libro un autore deve dare la stessa importanza tanto al testo quanto alla copertina. Anzi, voglio esagerare: per la prima volta nella Storia del Libro un autore parte dalla copertina per scrivere un testo!
Mi spiego. Non ho possibilità di pagare copertine o copertinisti, così curo personalmente le copertine dei miei eBook, ma le mie conoscenze di grafica sono limitate. Da agosto, da quando cioè sono entrato nel grande mondo del Self Publishing, sto a rotta di collo studiando software grafici e tutorial a raffica, cercando di migliorare in continuazione, ma resta il fatto che sono un autodidatta con un numero limitato (anzi, limitatissimo) di risorse.
Ho scoperto così che ciò che riesco a disegnare… influisce pesantemente su ciò che scrivo…

Il famoso Fuoco Etrusco!

Il famoso Fuoco Etrusco!

Ovviamente va tutto preso con le dovute proporzioni, ma la Grafia Grafica è qualcosa che mi sta stuzzicando: scrivere tenendo sempre ben a mente ciò che si è in grado di rappresentare, così da poterlo mettere in copertina… Sarebbe una evoluzione o una devoluzione della scrittura?
Visto che mai nella storia umana ci si è trovati davanti a questo fenomeno… siamo tutti pionieri!
Vi tengo aggiornati…

L.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su ottobre 24, 2014 in Note

 

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: