RSS

Quattro salti nel buio

29 Gen

Disponibile il nuovo racconto di Marlowe, l’undicesimo di questo ciclo di ristampe in ePub: lo trovate – liberamente scaricabile – al solito posto: http://luciusetruscus.altervista.org/marlowe/marlowe.htm

Per spiegare bene la genesi di questo particolare racconto e del labirinto di ispirazioni e citazioni da cui è nato, riporto qui l’introduzione che trovate anche nell’eBook.

*

Diversamente dalla precedenti ristampe dei racconti con protagonista Marlowe, non quel Marlowe, è necessaria un’introduzione per spiegare la tempesta di cervelli e di idee in cui è nato Quattro salti nel buio, e del perché in questa edizione digitale gli facciano compagnia altri scritti apparentemente slegati.

Nell’ottobre 2010 le Officine Wort lanciarono un’idea di “romanzo totale” per festeggiare i cinquant’anni di Carlo Lucarelli: un progetto in cui si lasciava campo libero a scrittori della Rete di proporre storie per ogni capitolo che sarebbero poi state vagliate da una giuria. Il tutto partiva da un incipit curioso scritto da Luca Occhi, in cui il ritrovamento del cadavere di Lucarelli stesso dava il via alla competizione: chi l’ha ucciso? Come? Perché? Utilizzando i personaggi stessi dei romanzi lucarelliani – il commissario De Luca, l’ispettrice Grazia Negro e il rude sovrintendente Coliandro – gli scrittori dovevano proporre storie che man mano avrebbero creato un romanzo. Un “romanzo totale” appunto.

Io ero nella giuria di quello che alla fine è diventato il romanzo Chi ha ucciso Carlo Lucarelli? (stampato anche su carta da Bacchilega Editore, Imola 2011, disponibile su ibs.it) quando ad un certo punto gli organizzatori sfidarono a sorpresa i giurati stessi a scrivere il capitolo finale dell’opera. Io in solitaria scrissi un finale e insieme a Mauro Smocovich – il direttore di ThrillerMagazine anche lui giurato nonché “padrino” del mio Marlowe – ci nascondemmo dietro lo pseudonimo collettivo Uruk per scrivere un capitolo finale particolare: un testo che chiudesse la storia di Lucarelli mediante un personaggio che si rifà dichiaratamente a Lucarelli stesso. Cioè Cornelio Bizzarro, protagonista di una stupenda serie a fumetti targata StarComics e firmata fra gli altri da Smocovich stesso. (Per saperne di più, www.carlolucarelli.net/cornelio.htm)

Un labirinto narrativo che non finisce certo qui: divertito dal finale scritto con Mauro, ho voluto continuare la storia con un’avventura del mio Marlowe che si andasse ad incastrare nell’universo corneliano: Quattro salti nel buio. Il gioco di parole si rifà alla celebre marca di pietanze surgelate Quattro salti in padella, ideale testimonial del romanzo totale sin da quando Vanes Ferlini la nomina nel primo capitolo:

«La sera in cui [Lucarelli] è morto ha mangiato solo lasagne alla bolognese. Quattro salti in padella, per la precisione.»
«Ma come?» il maresciallo è scandalizzato «Lui che poteva permettersi i migliori ristoranti, si riscaldava i Quattro salti in padella? Come faccio io?»

Ferlini non sapeva che avrebbe dato vita ad una traccia creativa che attraverserà tutto il romanzo.

lucarelli

Per la prima volta dunque riunisco insieme i miei personali fili di questo gioco intricato, e in questo eBook troverete:

– La prima bozza, firmata da me solo, del capitolo finale del romanzo Chi ha ucciso Lucarelli?

– La bozza definitiva, firmata Uruk, poi andata in pubblicazione.

– L’avventura di Marlowe Quattro salti nel buio.

– Il mio personale capitolo finale del romanzo Chi ha ucciso Lucarelli?

Tutto questo materiale (ad eccezione della prima bozza) lo si può trovare già pubblicato liberamente in Rete.

http://luciusetruscus.altervista.org/marlowe/marlowe.htm

L.

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su gennaio 29, 2014 in Racconti

 

Tag: , ,

Una risposta a “Quattro salti nel buio

  1. thewasteland

    gennaio 31, 2014 at 4:37 pm

    L’autenticazione dei blogger di wordpress vale anche per myblog? Ah, saperlo!

    Mi piace

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: